Featured home Mobile Notizie

Vertu torna con uno smartphone da 12mila euro

Vertu Aster P home

Dopo la bancarotta nel 2017, l’azienda britannica Vertu rinasce proponendo una serie di smartphone lussuosi ma dal prezzo esagerato.

A poco più di anno dalla dichiarazione di fallimento, Vertu torno nel mercato degli smartphone con una serie di modelli che, come nel DNA dell’azienda, hanno un costo, per molti, proibitivo. Probabilmente non sono serviti a nulla i problemi finanziari che l’hanno portata alla bancarotta, dovuti al fatto che, nonostante tutto, il pubblico non recepisce lo smartphone come un oggetto di lusso.

Vertu torna con uno smartphone da 12mila euro

 

A dispetto di tutti e di tutto, quindi Vertu propone una nuova famiglia di smartphone Android chiamati Aster P che partono da un prezzo di circa 4.000 euro. Come detto il marchio Vertu si posiziona come un creatore di hardware di lusso di fascia alta, ma i loro smartphone non sono meglio, dal punto di vista tecnico, di un modello da 400 euro.

Chassis in titanio

Vertu ha creato uno smartphone con un telaio in titanio di grado cinque e un display da 4,9 pollici rivestito con vetro zaffiro da 133 carati. In pratica si parla di un prodotto quasi indistruttibile e molto leggero.  Il display di Aster P è AMOLED, che è buono, ma offre una risoluzione di soli 1920 x 1080 pixel.

Hardware di fascia media

Questo smartphone non ha l’ultima versione di Android, ma offre la 8.1 Oreo personalizzata dall’azienda. Integrato c’è un processore di fascia media rilasciato nell’anno 2017, ovvero un Qualcomm Snapdragon 660, con 6 GB di RAM, mentre la memoria interna è da 128 GB espandibile tramite microSD. C’è una sola telecamera nella parte frontale e una sola anche sul retro, Quella posteriore è di 12 megapixel di grandi dimensioni, mentre la fotocamera frontale è un’unità da 20 megapixel. Quindi non bisogna rimanerci male se i selfie saranno migliori delle foto scattate con la fotocamera principale. La batteria integrata è un modello da 3200 mAh che quantomeno supporta la ricarica QC 3.0.

Anche il retro di questo smartphone, come già visto sul Cat 60 di Caterpillar, ha un vano che si apre “ad ali di gabbiano”, per rivelare uno slot per schede microSD e la firma del creatore dello smartphone.

Vertu torna con uno smartphone da 12mila euro

Maggiordomo 24/7

Ovviamente chi può permettersi questi smartphone, come minimo disporrà anche di un maggiordomo. E proprio a loro ha pensato Vertu, inserendo un pulsante rosso che consente di chiamare il proprio maggiordomo tutti i giorni a qualsiasi ora.

Pelle animale

Ci sono diverse versioni di questo smartphone in arrivo sul mercato, molte delle quali usano la vera pelle animale per la parte esterna. La parte posteriore di Aster P può essere ricoperta di pelle di lucertola o pelle di coccodrillo.

Vertu torna con uno smartphone da 12mila euro

Disponibilità e prezzi

I prezzi di Aster P partono da 3.750 euro per la versione “barocca” passando dai 4.500 euro per il modello “gotico” per arrivare al modello super lussuoso “Gothic Dazzling Gold” da ben 12mila euro. Tutti le versioni si possono personalizzare con l’aggiunta di materiali pregiati (c’è pure l’oro) e pietre preziose che fanno lievitare il prezzo a cifre mai viste per uno smartphone.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

    AF Theater, la tua location per test ed eventi. Clicca per info e costi


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest