Featured home Hi-Fi Notizie

iFi Zen Blue: il ricevitore Bluetooth amante dell’alta risoluzione

iFi Zen Blue: il ricevitore Bluetooth amante dell’alta risoluzione

Dotato del nuovo SoC Qualcomm QCC5100 e di un DAC Sabre ESS, il ricevitore Bluetooth iFi Zen Blue supporta tantissimi formati in alta risoluzione

Il marchio hi-fi britannico iFi sta preparando una nuova gamma di prodotti audio desktop compatti della serie Zen, il primo dei quali è un ricevitore Bluetooth progettato per collegarsi a un sistema audio per offrire funzionalità di streaming offline.

Zen Blue può connettersi a qualsiasi componente tramite le sue uscite RCA (sbilanciate), Pentaconn da 4,4 mm (bilanciate), ottiche o coassiali e supporta praticamente tutti i codec più recenti e di alta qualità: aptX HD di Qualcomm (24 bit/48kHz) e aptX Low Latency, LDAC di Sony (24 bit/96kHz), HWA di Huawei (24 bit/96kHz) e il codec AAC preferito dai dispositivi Apple. Un LED sul pannello anteriore dello chassis in alluminio si illumina colori diversi per indicare il codec Bluetooth in ricezione, mentre un altro LED sull’unità si accende per indicare la frequenza di campionamento.

iFi Zen Blue: il ricevitore Bluetooth amante dell’alta risoluzione

Zen Blue è il primo prodotto del suo genere a utilizzare il chip di elaborazione e il DAC QCC5100 di Qualcomm (lo stesso che troviamo anche all’interno delle nuove cuffie Bowers & Wilkins), anche se iFi non si è basata esclusivamente su questa architettura system-on-chip, impiegando infatti anche alcune proprie modifiche interne per ottimizzare le prestazioni.

Ha separato gli stadi digitali e analogici e i segnali inviati a quest’ultimo non vengono instradati solo attraverso il QCC5100, ma anche tramite un chip DAC Sabre ESS aggiuntivo, che beneficia della propria elaborazione di correzione temporale. Lo stadio di uscita analogico di Zen Blue si basa inoltre su un design bilanciato, cosa piuttosto insolita in questa fascia di mercato.

iFi Zen Blue: il ricevitore Bluetooth amante dell’alta risoluzione

Lo Zen Blue con Bluetooth 5.0 sarà disponibile da ottobre al prezzo di 159 euro e sarà rapidamente affiancato da un Zen DAC dall’estetica praticamente identica, che però rinuncia al Bluetooth a favore di un ingresso USB e aggiunge un amplificatore per cuffie. Possiamo aspettarci che altri prodotti della serie Zen arrivino nei “prossimi mesi” e, se ciò accadesse, ne parleremo sicuramente.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

    MBEditore network

    AF Theater, la tua location per test ed eventi. Clicca per info e costi


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest