Featured home Notizie TV

Xiaomi Mi TV 4S – 65” pollici a 699 euro

Xiaomi Mi TV 4S – 65” pollici a 699 euro

Con l’ingresso del grande Mi TV 4S da 65” pollici a risoluzione UHD si completa la linea di televisori LCD Direct LED Xiaomi a un prezzo molto interessante

Il grande produttore asiatico ha recentemente annunciato la disponibilità anche da noi del modello Mi TV 4S 65” pollici. Il colosso ha diagonale da 163,9 cm, largo 142,8 cm e alto 80,35 cm per 21,45 chili di peso e vertice della linea, già da tempo in distribuzione sul territorio con tagli anche inferiori da 55” e 43” pollici.

Possibilità di ancoraggio a muro tramite supporto VESA 400 x 200 mm, i due piedistalli laterali a V invertita non consentono alcun movimento laterale per migliorare il punto di visione, ricordando che l’angolo di visione è pari a 178° gradi. Il pannello LCD in questione ha retroilluminazione Direct LED, risoluzione 3840 x 2160 UHD nativa ma purtroppo la profondità in bit è solo 8 + FRC per ciascuna delle componenti base RGB.

Xiaomi Mi TV 4S – 65” pollici a 699 euro

La tecnica FRC del Frame Rate Control è un escamotage tecnologico per consentire all’occhio di percepire un maggior volume di colori ma non potrà mai eguagliare la resa di un pannello nativo 10 bit. La frequenza verticale di aggiornamento è 50 – 60 Hz, tempo di risposta di 8 ms per un risultato che nell’insieme si attesta nell’assoluta media della categoria. Solo in qualche raro caso si riscontra un tempo di risposta superiore da 9 ms, come nel caso del Mi TV 4 49. Le candele a 400 nits sono tutte da verificare, ma per un 65” pollici se risultasse una cifra realistica sarebbe lecito aspettarsi una notevole illuminazione e resa d’insieme, a patto di un’altrettanto oculata gestione. L’offerta per l’HDR si ferma ad HDR-10 e HDR-10+, con probabile presenza anche dell’HLG per il wide color gamut broadcast. Tutto sommato meglio in tale contesto l’assenza del Dolby Vision, dove con un pannello 8 + FRC la gestione dell’estensione della palette cromatica potrebbe riservare brutte sorprese.

Pixel pitch a 0,372 mm, densità di pixel per pollice riportata a 68 ppi. Attenzione alla presenza del MEMC (Motion Estimation / Motion Compensation), dove esagerando con l’elaborazione si rischia l’eccesso dell’effetto ‘soap opera’. Il processore presente è l’ARM-Cortex-A53, tra le prime due micro architetture che implementano il set di istruzioni ARMv8-A a 64 bit. Quattro core, frequenza CPU 1500 MHz e processore grafico ARM Mali-450 da 750 Mhz, che dovrebbe proprio essere quello originariamente impiegato su smartphone entry level già da diversi anni. Memoria RAM DDR4 da 2 Gigabyte e 8 Gigabyte di storage, sistema operativo proprietario e piattaforma basata su PatchWall OS per la gestione dei contenuti SmartTV. L’apparato è dotato di connessione Wi-Fi dual band 2,4 e 5 GHz e Bluetooth 5.0 BLE.

Xiaomi Mi TV 4S – 65” pollici a 699 euro

Per le connessioni sono presenti due prese USB 2.0, una Ethernet RJ45 per connessione rete wired, tre HDMI 2.0 (incluso ARC e CEC) e compatibilità fino ad HDCP 2.2, un terminale video composito e uno component, uno audio digitale S/PDIF. La compatibilità audio oltre al Dolby Digital include anche il DTS e le tracce lossless, la potenza erogata dovrebbe essere sui 10 Watt con doppio tweeter da 13 x 16 mm e woofer da 57 mm. La compatibilità con i codec audio prosegue con AAC, eAAC+, Mp3, Wma e Wav, mentre il media player integrato gestisce codec come H.264, H.265, MKV, TS, QuickTime e VP8. Presente come sempre lo slot CI+ per i programmi ad accesso condizionato, sintonizzatore triplo HD per DVB-S2, DVB-C e DVB-T2 HEVC. Il prezzo attuale su Amazon è 699 euro. Per ulteriori info: link al sito Xiaomi.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest