Advertisement
AF Gaming News Notizie VR

HTC Vive compie un anno e guarda avanti

HTC Vive

Un anno fa arrivava sul mercato HTC Vive, che rimane ancora oggi il visore VR tecnologicamente più avanzato e, purtroppo, anche il più costoso.

Un anno fa HTC faceva uscire Vive, il visore di realtà virtuale per il mercato consumer tecnologicamente più avanzato e costoso. In questi 12 mesi non sappiamo esattamente quanti HTC Vive siano stati venduti e bisogna ammettere che, dopo l’entusiasmo iniziale, l’hype attorno a questi prodotti si è un po’ perso per strada, tanto che solo PlayStation VR, forte del suo milione di pezzi venduti da Sony, sembra aver fatto un po’ breccia nel cuore dei videogiocatori più appassionati.

Perché sarà pur vero che HTC Vive non fa rima solo con videogiochi, ma in fondo è proprio quello dei videogamer il pubblico a cui HTC si è rivolta. In ogni caso, per festeggiare questa prima candelina, mercoledì 5 aprile HTC venderà il Vive con 100 euro di sconto sul prezzo di listino. Per noi italiani, comprese tasse e spedizione, ciò significa una spesa totale di 818,52 euro con consegna in 2-3 giorni rispetto ai soliti 918,52 euro.

Più del doppio di PlayStation VR e comunque più di Oculus Rift (708 euro con anche i nuovi controller Oculus Touch), ma va anche detto che Vive è tecnicamente superiore ai suoi due rivali grazie all’intero sistema di room scale che permette di vivere la realtà virtuale con più precisione e un maggior realismo, grazie alla possibilità di muoversi all’interno di un’area di gioco prestabilita per meglio interagire con i giochi virtuali.

HTC Vive compie un anno e guarda avanti

Mercoledì 5 aprile sarà anche il giorno di debutto di un nuovo servizio a pagamento legato alla piattaforma Viveport. In pratica, con 7,99 euro mensili, si possono scaricare 5 giochi in VR per HTC Vive scegliendoli da una libreria di 50 titoli e, nell’arco del mese, si possono giocare senza alcun limite. Alla scadenza del mese si può scegliere se continuare a giocare a questi titoli o se sceglierne altri 5 del tutto nuovi.

Il primo mese tra l’altro sarà offerto gratuitamente per tutti coloro che vorranno provare il servizio e, tra i titoli disponibili, ci sono giochi di primo piano come The Blu, Richie’s Plank Experience e Fantastic Contraption. I giochi per Vive si possono comunque acquistare singolarmente su Viveport senza sottoscrivere alcun abbonamento e, sempre mercoledì, verrà reso disponibile gratuitamente Arcade Saga, gioco che solitamente costa attorno ai 20 euro.

HTC Vive compie un anno e guarda avanti

Contando poi la recente uscita di titoli accolti benissimo dalla critica come Thumper, Accounting e Obduction e l’arrivo nel corso dell’anno dei dispositivi di tracking di HTC da applicare a oggetti o parti del corpo per rendere l’esperienza in VR ancora più realistica, si preannuncia un periodo molto ricco di novità per Vive, compreso il grande interesse per dispositivi ormai imminenti come DisplayLink XR e TPCast per utilizzare il visore di HTC in modalità wireless.

Un sogno per chi, giustamente, non si trova a proprio agio nel muoversi con un visore davanti agli occhi e cavi per tutta la stanza. Ed è proprio l’esperienza totalmente wireless uno dei principali obiettivi a cui punteranno sicuramente HTC, Oculus e Sony per i rispettivi visori VR di prossima generazione.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest