Hi-Fi Notizie

Momentum MxV: l’amplificatore integrato da sogno di Dan D’agostino sbarca in Europa

Momentum MxV

Dopo l’uscita estiva negli USA, l’amplificatore integrato modulare Dan D’Agostino Momentum MxV è sbarcato anche in Europa, per la gioia dei pochissimi fortunati che potranno permetterselo

Dopo l’uscita estiva negli USA, il mostruoso (non certo esteticamente) amplificatore integrato modulare Dan D’Agostino Momentum MxV è sbarcato anche in Europa, per la gioia dei pochissimi fortunati che potranno permetterselo. Il Momentum MxV Integrated Amplifier può essere considerato l’ideale mix tra il preamplificatore Momentum HD e il finale Momentum S250 MxV (circa 110.000 euro per entrambi), con in più la possibilità di aggiungere al corpo principale fino a due moduli opzionali.

Il primo è uno streamer-DAC da circa 13.000 euro con ingressi digitali, Ethernet, Wi-Fi e supporto hi-res (PCM fino a 32 bit/192 KHz e DSD1024), mentre il secondo modulo è uno stadio phono MM/MC da circa 7000 euro (fino a 60dB di guadagno per le testine MC a bassa uscita e opzioni di carico da 100Ohm a 47kOhm).

Momentum MxV

Con entrambi questi moduli, il prezzo totale del Momentum MxV Integrated Amplifier supera anche in questo caso (e non di poco) i 100.000 euro, mentre senza i moduli siamo a circa 90.000 euro. Da precisare che senza il modulo DAC-streamer, il Momentum MxV offre unicamente ingressi analogici (tre XLR bilanciati e un RCA sbilanciato) e un’uscita cuffia frontale.


Cifre che non devono stupire più di tanto trattandosi di Dan D’Agostino e, parlando di integrati, il Momentum MxV Integrated Amplifier è l’attuale modello top di gamma nel listino dell’azienda hi-end con sede in Arizona ed è composto da due telai separati per un peso complessivo di 50 Kg: un telaio è dedicato interamente all’alimentazione, mentre l’altro integra tutti gli altri componenti.

I due telai sono collegati tra loro da connettori a trenta pin da 30 ampere placcati in oro situati nei piedini di montaggio di ciascun telaio. In questo modo si eliminano i cablaggi normalmente utilizzati per queste applicazioni e le relative anomalie che possono verificarsi. Inoltre, questa particolare costruzione isola completamente il segnale audio, sia fisicamente che elettricamente, dalla sezione di alimentazione.

Il cuore dell’alimentatore è un nuovo trasformatore lineare “ultra-silenzioso” da 2.000VA, con un’esclusiva tecnologia di avvolgimento toroidale che offre una maggiore potenza di uscita rispetto a un trasformatore convenzionale di dimensioni simili. L’alimentatore pilota un banco di condensatori da quasi 60.000ⲙF e produce rispettivamente 250/500/1.000W di potenza in classe A su carichi di diffusori da 8/4/2Ω. Inoltre, il circuito interno filtra il rumore RF della linea di alimentazione CA e compensa le forme d’onda asimmetriche e la corrente continua della rete elettrica.

Il modulo DAC-streamer opzionale

La sezione di preamplificazione è composta da sei schede che comprendono le sezioni di ingresso, controllo del volume e uscita. I transistor bipolari che alimentano la parte anteriore dell’amplificatore sono fondamentali per il nuovo circuito; questi componenti a più ampia larghezza di banda e a più alta potenza estendono infatti le prestazioni a bassa e alta frequenza, con una distorsione ridotta in entrambi gli estremi di frequenza.

Nel Momentum MxV vengono utilizzati 28 transistor ad alta velocità e ad alta uscita e ognuno di essi è montato direttamente sui dissipatori di calore in rame. Una rete di condensatori/resistori collegata alla base di ogni transistor garantisce infine la stabilità anche ad alte frequenze e con diffusori a bassa impedenza.

© 2023, MBEditore – TPFF srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Loading RSS Feed


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest