Home cinema Notizie

Anker Nebula Cosmos Max – Trentamila ore di spettacolo

Proiettore e macchina  multimediale, il Nebula Cosmos Max di Anker è un videoproiettore che raggiunge il 4K con vobulazione

Nato come crowdfunding il Nebula Cosmos Max di Anker è un videoproiettore nativo Full HD che tramite pixel shifting gestisce il 4K. Sfrutta un chip DLP DMD da 0,47” pollici a risoluzione 1080p e tramite la tecnologia XPR ne aumenta la risoluzione. La sorgente di luce LED RGB ha una durata dichiarata fino a 30.000 ore e Anker afferma un’emissione luminosa di 1.500 ANSI lumen, benché il progetto non abbia previsto differenti preset di sfruttamento della sorgente luminosa.

Presente punto di ancoraggio per collocazione rapida e temporanea, ma le dimensioni (35 x 25 x 10 cm e 3 Kg di peso) e l’assenza di accessori per il trasporto rendono il proiettore più adatto a una posizione permanente, relativamente ingombrante se posto sul classico tavolino di fronte agli spettatori. Telaio metallico scuro di forma ovale, meriterebbe di venire sfoggiato anche per la divertente opzione di illuminazione LED del lato superiore sfoggiando il logo Nebula piuttosto che un ‘tappeto di stelle’. Non esiste una modalità risparmio così come una per viaggiare a tutta potenza.

Nebula Cosmos Max

Gestione di segnali 4K che peraltro si distingue per il supporto ad HLG così come all’HDR-10. Altro elemento di base su cui non è possibile interagire è il cosiddetto “Dynamic Smoothing”, che attraverso l’interpolazione dei frame punta ad aumentare la fluidità dell’immagine senza comprometterne il risultato finale con un quadro visivo troppo stile ‘soap opera’. Il Cosmos Max è un proiettore a obiettivo fisso con un rapporto di proiezione di 1,2 e può proiettare un’immagine a partire da una diagonale di 30” fino a 150” pollici tra gli 80 cm e i 3,9 metri. Sono inclusi zoom digitale, correzione trapezoidale (+/- 40° sia orizzontale che verticale) e messa a fuoco automatica che agisce nell’arco di soli 3” secondi.

Quanto alle connessioni sono presenti due HDMI 2.0 (di cui una ARC per l’audio di ritorno), due porte USB ciascuna in grado di fornire dati e alimentazione e una porta ottica. Compatibilità sia Bluetooth che Chromecast per lo streaming audio o video da dispositivo mobile o computer. Anche se l’audio meriterebbe un discorso a parte sono comunque presenti 4 altoparlanti, con gestione Dolby Digital Plus.

Nebula Cosmos Max

DSP dedicato, equalizzatore 12 bande e accentuazione bassi, con una stabilità e fruizione del materiale sonoro senza distorsioni anche superando il 50% del volume. Sistema operativo Android TV 9.0, tantissime app compatibili per il download via Google Play Store. Telecomando incluso purtroppo non retroilluminato, microfono per l’assistente vocale.

Non c’è da aspettarsi una significativa gestione del nero, con difficoltà nella fruizione di materiale UHD/HDR: con la disponibilità del bilanciamento del bianco il risultato finale potrebbe essere migliore. Link ad Amazon.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest