Featured home HI-FI Prove What Hi Fi

Koss Porta Pro: cuffie economiche in pieno stile anni ‘80

Koss Porta Pro

Le Koss Porta Pro sembrano uscite da una puntata di Stranger Things e per questo non piaceranno a tutti, ma è davvero difficile trovare cuffie che suonino così bene spendendo solo 40 euro.

Sì, abbiamo pensato la stessa cosa. Le cuffie Koss Porta Pro non sono pensate per chi si preoccupa della qualità del suono e nemmeno dell’estetica o della raffinatezza. Si tratta però di un modello molto economico (online si parte da 39 euro) che per questo può fare gola a molti, per non parlare del look retro (seppur ingombrante) e di un’esperienza di ascolto che, seppur limitata, si è dimostrata superiore alle nostre aspettative.

Costruzione

Koss Porta Pro

Il fatto che sembrino cuffie provenienti direttamente dagli anni ’80 non deve stupire, visto che Koss introdusse questo design proprio nel 1984 e la loro longevità è la testimonianza della validità delle prestazioni sonore (non nascondiamo però che anche l’elemento nostalgico abbia giocato un ruolo importante, soprattutto in questi ultimi anni die “eighties mania”).

Il design, anche se non sembra, mantiene le Koss Porta Pro molto leggere (180 grammi) e le rende cuffie ideali per il pendolarismo o l’utilizzo durante l’allenamento. È possibile passare da una calzata “leggera” a una più salda o anche richiudere del tutto i padiglioni per mettere le cuffie comodamente in borsa. L’unica preoccupazione potenziale riguardo al design delle Koss Porta Pro è che sono cuffie particolarmente aperte e quindi non ideali se non volete che il vostro vicino in treno o sul bus sia disturbato mentre ascoltate musica.

Qualità audio

Se però uno sguardo alle immagini vale più di ogni descrizione testuale (dopotutto sono cuffie immediatamente riconoscibili), qui vogliamo concentrarci soprattutto sulla qualità audio in rapporto all’esigua cifra richiesta. A circa la metà del costo delle ottime AKG Y50 (altro modello entry-level da tenere d’occhio), le Porta Pro si portano inevitabilmente dietro dei compromessi in alcune aree, ma per quanto ci riguarda Koss ha scelto correttamente dove collocare i punti di forza delle cuffie.

Quindi no, non c’è il dettaglio paragonabile a quello delle AKG, ma in fondo perché dovrebbe esserci? Koss ha puntato tutto sull’energia e il divertimento e, su questo versante, le Porta Pro sono perfette. Sembra che l’aspetto più difficile di una presentazione audio da rendere al meglio sia il timing, ma è proprio questa l’area in cui le Porta Pro finiscono con l’eccellere e questo nonostante molte altre cuffie anche più costose arranchino non poco quando si tratta di rendere al meglio (e in maniera contagiosa) la vivacità ritmica di un brano.

C’è anche una quantità sorprendente di bassi senza che questi confondano l’equilibrio timbrico o diventino soverchianti e mentre la gamma alta non è certo la più dolce e piacevole mai ascoltata, è tutt’altro che grossolana o fastidiosa. Questo non vuol dire che le Porta Pro brillino solo quando si presentano brani molto ritmati. La gamma dinamica è eternamente intrecciata con la sensibilità ritmica e le Porta Pro sono in grado di restituire dettaglio ed espressione e al tempo stesso di seguire perfettamente il ritmo.

È il tipo di sensibilità che, sebbene non sia pronta per una vera esperienza hi-fi, potrebbe rendere queste di Koss le vostre cuffie principali per l’ascolto in movimento. Se però il vostro budget ve lo permette, potete optare per le AKG; sono cuffie più “serie” che migliorano ogni elemento della presentazione, così come ci si aspetterebbe visto il prezzo più elevato. Oppure, per chi ha già le AKG Y50 e vuole un secondo modello più adatto alla portabilità e all’ascolto in movimento, investire altri 40 euro per le Porta Pro non sarebbe affatto una cattiva idea.

Verdetto

Ok, non sono cuffie da audiofilo e il loro look, seppur adorabilmente nostalgico, può far inorridire parecchi utenti, ma se avete 40 euro da spendere per un paio di cuffie leggere, comode e con una qualità audio insospettabilmente buona, le Koss Porta Pro sono la scelta ideale.

© 2018, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

  • Verdetto
5

Riassunto

Sembrano uscite da una puntata di Stranger Things e per questo non piaceranno a tutti, ma è davvero difficile trovare cuffie che suonino così bene spendendo solo 40 euro.

Pro
Timing e gestione della dinamica
Dettaglio discreto
Leggere e comode
Look iconico

Contro
Nessun vero difetto considerando il prezzo

Scheda tecnica
Design: on-ear aperto
Impedenza: 60 ohm
Risposta in frequenza: 15-25000 Hz
SPL: 101 dB SPL/1mW
Prezzo: 49,99 euro
Sito del produttore: www.koss.com
Distributore italiano: www.ekomusicgroup.com/it/

© 2020, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di What HiFi? e Stuff dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest