Featured home Home cinema Prove What Hi Fi

Epson EH-LS100: quando il laser e la focale ultra corta fanno la differenza

Epson EH-LS100

L’Epson EH-LS100 è un proiettore Full HD con focale ultra corta e sorgente luminosa laser. Tanta comodità di installazione e buona qualità video, ma manca ancora qualcosa per farne un must-buy.

Il bello dei proiettori a focale ultra corta è che non è necessaria un’ingombrante unità fissata in modo permanente sul lato più lontano della stanza o appesa a testa in giù dal soffitto. I vantaggi dell’utilizzo di una sorgente luminosa laser, piuttosto che di una lampada convenzionale, sono inoltre evidenti; un laser infatti dura fino a dieci volte più a lungo di una lampadina e l’intensità del colore rimane costante per tutta la durata del laser, che in più è in grado di restituire immagini molto luminose. I proiettori laser hanno anche bisogno di poca manutenzione nell’arco delle circa 20.000 ore di autonomia e non c’è bisogno di cambiare lampadina.

Un VPR che unisce i vantaggi della proiezione a focale ultra-corta e della sorgente luminosa laser è insomma una prospettiva allettante per molti appassionati ed è proprio quello che offre il proiettore Epson EH-LS100, disponibile in Italia a un prezzo di listino di 3049 euro. Posizionatelo a 6 cm da un muro e questo VPR fornirà un impressionante schermo da 70 pollici (e fareste fatica a trovare un TV da 70 pollici a circa 3000 euro), mentre a 44 cm dallo schermo (o dal muro) vi godrete una gigantesca immagine in Full HD da 130 pollici.

Epson EH-LS100: quando il laser e la focale ultra corta fanno la differenza

Costruzione e caratteristiche

Già, l’Epson EH-LS100 è un proiettore 3LCD Full HD, non 4K. Per un VPR 4K di questo tipo dovreste infatti spendere molto di più, ma se non avete particolari esigenze di installazione e non volete rinunciare ai 2160p (sebbene vobulati), potete optare benissimo per un proiettore come l’Optoma UHD51o o il BenQ W1700 e risparmiare anche qualcosa. In questo caso però scordatevi un’installazione a pochi centimetri dal muro/schermo.

A livello di connessioni l’Epson include tre ingressi HDMI e tre porte USB, ingresso/uscita VGA e video composito. C’è anche un telecomando piuttosto funzionale ma più adatto a un ufficio che a un ambiente domestico, seppur funzioni bene e senza particolari problemi. Come ci saremmo aspettati per un proiettore di questo tipo, il set-up è relativamente semplice. L’EH-LS100 è un VPR piuttosto ingombrante (188 x 494 x 437 mm e 11 kg di peso) e quindi dovrà essere posizionato su una superficie stabile e sufficientemente ampia.

Epson EH-LS100: quando il laser e la focale ultra corta fanno la differenza

Il set-up consiste fondamentalmente nel posizionare l’unità sotto lo schermo in posizione centrata e ottenere la dimensione che preferite a seconda della distanza. Si arriva fino a un massimo di 50 cm dalla superficie di proiezione, ma immaginiamo che nella maggior parte dei casi l’Epson EH-LS100 sarà posizionato più vicino. Un altro vantaggio di un proiettore laser è il tempo di riscaldamento rapido quando lo si accende. Anche se è più lento a mostrare un’immagine rispetto alla maggior parte dei TV odierni, è più veloce rispetto a tradizionali VPR a lampada.

Una volta che l’immagine è visibile, potete incrementarne la nitidezza usando lo slider di messa a fuoco nascosto sul lato dell’unità. Avrete poi bisogno di passare un po’ di tempo per ottenere un proiettore esattamente centrato e livellato, ma è uno sforzo che vale la pena fare e non si tratta in fondo di un lavoro particolarmente arduo. Questo è praticamente tutto quello che c’è da fare, ma potreste dover regolare il keystone verticale e orizzontale, anche se nel nostro caso non abbiamo avuto bisogno di alcuna correzione digitale.

Epson EH-LS100: quando il laser e la focale ultra corta fanno la differenza

Qualità video

Partiamo con il Blu-ray di Logan – The Wolverine inserito nel lettore Cambridge Audio CXUHD e rimaniamo impressionati dai risultati. I vantaggi della luminosità della proiezione laser (parliamo di 4000 lumen) sono infatti evidenti fin da subito. Con molti proiettori tradizionali saremo a malapena in grado di scorgere un’immagine comprensibile con le luci della stanza accese, ma con questo VPR possiamo guardare comodamente un film anche in un ambiente abbastanza luminoso.

Questo significa che l’Epson EH-LS100 potrebbe prendere il posto di un televisore molto più facilmente di un tradizionale proiettore, visto che non c’è il bisogno immediato di chiudere le tende e abbassare le luci per iniziare la visione. Ma i proiettori esprimono il loro meglio in assenza di luci ed è in questo ambiente che eccelle l’Epson, un VPR in grado di restituire un’immagine piena, solida e nitida, con colori intensi e brillanti e buoni dettagli.

Epson EH-LS100: quando il laser e la focale ultra corta fanno la differenza

I singoli peli della barba di Logan, ad esempio, sono chiaramente distinguibili. Anche la tavolozza dei colori è impressionante, con tonalità della pelle, rossi e neri credibili in molte delle scene d’azione del film che appaiono altrettanto vibranti e al tempo stesso realistiche. Si nota anche una spiccata mancanza di rumore (di nuovo grazie al laser) e l’immagine è notevolmente luminosa. Se sotto molti punti di vista questo è un punto di forza del proiettore, si avverte però una certa mancanza di sottigliezza sui bianchi più accesi e brillanti.

Quando Logan è sull’autobus, ad esempio, la luminosità del mondo esterno vista attraverso i finestrini appare più come una grande massa di sfumature di luce piuttosto che come sottili e realistiche tonalità luminose. La riproduzione del nero è accettabile, ma mancano la sottigliezza e la precisione dei migliori proiettori convenzionali (e certamente di quelli 4K HDR). La stessa elaborazione del movimento non è delle migliori, ma non influisce più di tanto sul godimento di un film o di un evento sportivo.

Epson EH-LS100: quando il laser e la focale ultra corta fanno la differenza

La nostra ultima precisazione riguarda l’elaborazione delle immagini, che a volte restituisce un effetto di sovrapposizione che fa sembrare alcune scene come se fossero state riprese con il classico green-screen sullo sfondo. Ancora una volta però non si tratta di un grosso problema e comunque non tale da impedirci di consigliare l’EH-LS100. Piacevole e utile, sempre nei limiti di tali soluzioni, l’inclusione di uno speaker da 16W incorporato, in modo da poter guardare uno spettacolo o un film utilizzando il proiettore senza alcun dispositivo audio supplementare.

Vale infine la pena ricordare che questo proiettore può diventare abbastanza rumoroso mentre è in funzione. Con l’immagine al massimo della luminosità, il rumore della ventola è potenzialmente invadente. È possibile ridurlo scegliendo un’impostazione dell’immagine meno “sparata”, ma una fonte sonora separata già a un livello di volume medio-basso risolve comunque il problema.

Verdetto

L’Epson EH-LS100 è un proiettore indubbiamente valido e interessante. Tra i suoi numerosi punti di forza vi sono un’immagine molto luminosa, un’invidiabile capacità in fase di set-up e posizionamento e un laser relativamente esente da manutenzione. È poi vero che con circa 3000 euro si può puntare su un ottimo proiettore 4K-HDR (seppur vobulato), ma non aspettatevi la stessa comodità.

  • Verdetto
4

Riassunto

L’Epson EH-LS100 è un proiettore Full HD con focale ultra corta e sorgente luminosa laser. Tanta comodità di installazione e buona qualità video, ma manca ancora qualcosa per farne un must-buy.

Pro
Focale ultra corta
Proiezione laser
Immagine di buona qualità

Contro
Può diventare rumoroso
Con gli stessi soldi ci si compra un buon VPR 4K-HDR

Scheda tecnica
Sistema di proiezione: tecnologia 3LCD, pannello RGB LCD
Pannello LCD: 0,67 pollici con MLA (D10)
Luminosità: 4.000 lumen – 2.800 lumen (in modalità Risparmio energetico)
Risoluzione: Full HD, 1920 x 1200, 16:10
Contrasto: 2.500.000 : 1
Sorgente luminosa: Laser
Correzione trapezoidale: manuale verticale: ± 3°, manuale orizzontale ± 3°
Elaborazione video: 10 Bit
Zoom: ottico
Dimensioni immagine: 70-130’’
Rapporto focale: 1,6
Connessioni: USB 2.0 tipo A (2x), USB 2.0 tipo B, RS-232C, Ethernet (100Base-TX / 10Base-T), Ingresso VGA, Uscita VGA, Ingresso HDMI (3x), Ingresso Composite, MHL, Uscita audio mini jack stereo, Ingresso audio mini jack stereo (2x)
Peso: 11 Kg
Dimensioni: 494‎ x 437 x 188 mm (LxPxA)
Rumorosità: Mod. Normale: 39 dB (A) – Mod. Economy: 30 dB (A)
Prezzo: 3049 euro
Sito del produttore: www.epson.it

© 2020, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Epson EH-LS100: quando il laser e la focale ultra corta fanno la differenza e Epson EH-LS100: quando il laser e la focale ultra corta fanno la differenza dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest