AF Focus Featured home I consigli di AF Digitale Tendenze

Film e serie TV anche nella casa in montagna… con i prodotti giusti

casa in montagna

Abbiamo pensato di consigliare degli ideali compagni da viaggio tech per godersi anche nella casa in montagna film, serie TV e, perché no, anche qualche videogioco

Alcuni giorni fa ci eravamo immaginati un’ipotetica vacanza in montagna consigliando i dispositivi da portarsi per godersi al meglio la propria collezione musicale. Ma si sa, non di sola musica si vive e visto che la nostra altra grande passione è il video, abbiamo pensato di consigliare degli ideali compagni da viaggio tech per godersi nella casa di montagna anche film, serie TV e, perché no, persino qualche videogioco. Logico che portarsi per una o due settimane il TV di casa in vacanza non avrebbe alcun senso, ma per fortuna le alternative al nostro fiammante OLED 4K da 65’’ in salotto non mancano e anche con poca spesa si può ottenere molto. E ora via con io consigli.

TV… possibilmente piccole

Parlando di TV da portarsi in viaggio e da sistemare nella casa in montagna, intendiamo ovviamente un trasporto “una tantum” e un modello di dimensioni consone a non occupare l’intero baule della macchina. Il Philips 43PUS7805 (si parte da circa 500 euro online) è un TV LCD-LED da 43 pollici con una risoluzione nativa in 4K e supporto per i principali formati HDR (HDR10+ compreso). Inoltre, non manca la tecnologia Ambilight su tre lati e il processore P5 Perfect Picture svolge più che dignitosamente il proprio dovere. Il peso è inferiore ai 9 Kg e la lunghezza è di poco più di un metro; non è insomma una piuma, ma un posto in auto lo troverete sicuramente.

Se invece volete qualcosa di più piccolo, leggero ed economico e del 4K in montagna vi interessa fino a un certo punto, il TCL 40ES561 da 300 euro potrebbe fare al caso vostro. Un TV Full HD da 40’’ (diagonale di circa un metro) che ha il grande merito di integrare Android TV e di offrire quindi l’accesso a un gran numero di app. Se in montagna avete una connessione internet decente, o se il vostro piano dati mobile ve lo permette, potete quindi godervi tutto quello che volete in streaming.


casa in montagna

L’alternativa corre sulla parete

Resta il fatto che un TV, anche se è piccolo, può diventare una scocciatura da portarsi in viaggio. Che ne dite allora di un proiettore portatile? Ne esistono ormai di qualsiasi prezzo e tipologia, anche se per una breve vacanza conviene restare su modelli piuttosto economici e che non richiedano particolari requisiti di posizionamento.

Con 500 euro vi portate a casa lo Xiaomi Mi Smart Compact Projector, modello Full HD decisamente compatto e dotato di tutto quello che serve per godersi film e serie TV tra speaker integrati, Android TV, luminosità di 500 ANSI Lumen, messa a fuoco automatica, wi-fi e la possibilità di proiettare un’immagine da 60’’ a 120’’. Per un proiettore compatto si può spendere anche meno, ma questo modello di Xiaomi è uno dei più interessanti come rapporto qualità-prezzo, considerando anche l’altezza e la profondità di soli 15cm e il peso di poco superiore al Kg.

Un modello con un posizionamento ancora più facile e immediato è il Nebula Capsule Max da 350 euro. Ci si deve accontentare dei 720p, ma come soluzione “da vacanza” è perfetto. Se non volete collegarlo alla presa elettrica, la batteria dura dalle 3 alle 4 ore e con Android a bordo si possono scaricare tutte le principali app per lo streaming. Pesa solo 730 grammi e, come lunghezza focale, si va dai 40’’ da 1,15 metri fino a 100’’ da una distanza di circa tre metri.

Il TV ce l’ho già, ma mancano i contenuti

Mettete poi il caso che abbiate già un TV nella casa di montagna. Purtroppo non è un modello smart, ma basta che abbia almeno un ingresso HDMI e che possiate accedere a una connessione internet quantomeno decente. Vi bastano questi due requisiti per accedere a tutti i contenuti in streaming che volete. Da un lato potete affidarvi a dispositivi come il Chromecast con Google TV o la Fire TV Sitck di Amazon, ma se siete interessati ai contenuti di Sky, con soli 14,99 euro potete acquistare una NOW Smart Stick a 14,99 euro, cifra che comprende anche tre mesi a scelta fra i contenuti del pacchetto Cinema o di quello Entertainment e le app di Netflix, Prime Video, Disney+ e YouTube.

La montagna si fa virtuale

Un ultimo scenario tech che potrebbe caratterizzare la vostra vacanza in montagna riguarda la realtà virtuale. Già, perché con un Oculus Quest 2 (o un Quest di prima generazione se lo trovate usato) potete non solo giocare a decine di titoli in VR, ma anche guardare i contenuti di Netflix e Amazon Prime Video tramite le relative app, con tanto di rappresentazione di sala cinematografica o di salotto Home Theater attorno a voi. Va detto che la qualità video non sarà quella a cui siete abituati con il vostro TV 4K e mettete in conto di avere sulla testa un visore che pesa comunque mezzo chilo.

Eppure, l’immersività data dalla realtà virtuale è qualcosa di unico e, a differenza dei giochi, qui non dovrete avere a disposizione un’area particolarmente grande per muovervi, visto che vi godrete film e serie TV comodamente seduti sul divano. Il Quest 2 costa al momento 349 euro per la versione con 128 GB di storage e 449 per quella da 256 GB. Certo, non ha senso acquistarlo solo per Netflix e Amazon Video in realtà virtuale e ricordiamo che i visori VR rimangono un’esperienza prettamente solitaria e non da compagnia, ma se siete anche appassionati di videogiochi fateci seriamente un pensierino.

© 2021, MBEditore – TPFF srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    • Motor Bike Expo 2022Motor Bike Expo 2022

      Una sensazione di desolazione Dopo la special edition del 2021 in primavera, Motor Bike Expo torna alla sua collocazione originaria… Leggi tutto »

    Pin It on Pinterest