Featured home IFA 2019 Mobile Notizie

IFA 2019: arriva il primo smartwatch sportivo targato PUMA

A IFA 2019 Fossil e PUMA svelano uno smartwatch di ultima generazione pensato per aiutare gli sportivi nelle proprie attività di allenamento.

Fossil Group e PUMA lanciano un nuovo smartwatch pensato per chi fa attività sportiva. Lo smartwatch PUMA integra quindi tutte quelle funzioni che sono utilizzate da chi fa sport e vuole un prodotto che li aiuti nel tenere sotto controllo le proprie performance e che sia anche bello da indossare.

Design a prova di sudore

Lo smartwatch PUMA offre una cassa sagomata in nylon e alluminio, mentre il cinturino ruvido in silicone consente di avere la massima aderenza al polso e al tempo stesso di ridurre al minimo la sudorazione durate l’allenamento in questa zona del corpo. Lo smartwatch PUMA mette inoltre a disposizione vari tipi di quadrante interattivo. Tra questi spicca il quadrante Scorecard, che mostra ora, data e battito cardiaco. Inoltre è possibile scegliere le informazioni che si valutano più indispensabili per averle sempre a disposizione con un solo sguardo al quadrante.

PUMA smartwatch

Tecnologia all’avanguardia

Sotto la cassa è offerto un chip Snapdragon Wear 3100 che si occupa di gestire sensori e app messe a disposizione dal sistema operativo Wear OS di Google. Infatti, tramite Google Fit lo Smartwatch PUMA può monitorare diverse attività come pilates, canottaggio o spinning, e contare le ripetizioni quando serve potenziare la muscolatura. In modalità allenamento, Google Fit è in grado di monitorare continuamente il battito cardiaco, rendendo così più facile vedere se la frequenza cardiaca è nella media ideale. Infine, Google Fit semplifica la modifica e il monitoraggio degli obiettivi di attività e notifica lo stato di avanzamento e il completamento. Lo smartwatch è comunque compatibile con altre app di allenamento presenti sullo store di Wear OS.

Altre funzionalità

Non sono poche le funzionalità che questa smartwatch mette a disposizione, tutte al passo con i tempi. Tramite il GPS integrato è possibile trovare la giusta strada da percorre durante l’allenamento, mentre l’Assistente Google può essere interrogato per sapere ad esempio il meteo, o impostare promemoria. Sempre in tema di meteo vengono proposti sul quadrante aggiornamenti in tempo reale per non trovarsi nel bel mezzo di un temporale in una zona pericolosa. La musica che accompagna la performance fisica può arrivare da Spotify, mentre con Google Pay (e chip NFC integrato) si possono effettuare acquisti senza avere con se il portafoglio.

Lo smartwatch PUMA sarà disponibile a novembre sul sito Puma.com e presso i rivenditori selezionati a un prezzo non ancora annunciato.

© 2019, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest