Entertainment Guida 4K/BD/DVD

Warcraft – L’inizio [UHD]

Warcraft - L'inizio cover

La saga videoludica di Warcraft non sfigura al suo battesimo cinematografico, mentre ci aspettavamo qualcosa di più dalla versione Ultra HD.

Il mondo degli orchi sta morendo, consumato dalla “magia” impiegata dallo stregone Gul’dan, che prosciuga l’energia degli esseri viventi donando però incredibile forza e poteri ai guerrieri dell’orda. Per sopravvivere l’orda è costretta a far aprire dallo stregone un portale magico per invadere Azeroth, il regno degli umani, che da anni vivono in pace e prosperità sotto la guida di Re Llane. Lo scontro tra le due razze appare inevitabile e tutto a svantaggio degli umani, ma uno dei capi clan dell’orda, Durotan è convinto che l’infauto destino del mondo degli orchi sia dovuto all’albuso della magia da parte di Gul’dan. Per fermarlo, cercherà di stringere un  patto con gli umani, in particolare col fido guerriero del re, Lothar. Anche nello schieramento degli umani tuttavia non tutti giocano la partita a carte scoperte, con conseguenze nefaste per il patto tra i due schieramenti.

Con un gran numero di personaggi inizialmente ben poco carismatici e una computer grafica imperante e di primo acchito straniante, l’incipit di Wacraft – L’inizio non fa presagire nulla di buono, ossia il classico adattamento videoludico per soli aficionados del franchise in questione. Invece Duncan Jones (regista di Moon e Source Code…nonchè figlio di David Bowie) dimostra di sapersela cavare anche con un roboante blockbuster “da nerd” e riesce nella difficile impresa di infondere personalità a creature digitali non propriamente accattivanti e saper discostare almeno in parte la trama dagli sviluppi triti e ritriti del cinema fantasy recente. Non sarà un capolavoro, ma alla fine viene voglia di trascorrere altro tempo in questi mondi con questi personaggi e grazie agli incassi ottenuti in Cina (in USA invece è andato malissimo) pare proprio che la battaglia possa continuare.

VIDEO

Il Blu-ray ci era rimasto impresso come uno dei più impressionanti che ci è capitato di vedere, quindi attendevamo al varco la versione 4K di Warcraft – L’inizio, per vedere quali migliorie avrebbe apportato l’ultra HD insieme all’ HDR. L’esito non è esattamente come lo immaginavamo:la palette cromatica del Blu-ray era assolutamente sgargiante e probabilmente era una delle concause principali a rendere il look del film così artificioso (parliamo comunque di una pellicola che per il 90% si basa su blue screen). Con una certa sorpresa l’HDR invece di enfatizzare queste caratteristiche le “smorza” rendendo più accentuate le sfumature e la saturazione meno estrema, rendendo il quadro in un certo qual modo più “smorto” (e tendente al marrone) ma attenuando al tempo stesso quella sensazione di notevole artificiosità che caratterizzava il video 1080p del Blu-ray. Quale dei due approcci sia meglio, francamente va a gusti. Certamente però l’UHD riesce ad apportare un ulteriore incremento al livello di dettaglio già elevatissimo del quadro, pur tenendo conto che, riprese a 3.4K a parte, tutto il film è stato finalizzato e trasferito in un Digital Intermediate 2K.
Per ottenere quello “stacco imperioso” che avevo immaginato tutto il processo a monte (effetti speciali compresi) sarebbe dovuto esser realizzato nativamente in 4K. Se si è consci di questo e aspirate a un look più simile a quello di una proiezione cinematografica, l’UHD di Warcraft – L’inizio rappresenta un valido upgrade rispetto all’eccellente ma più “videoludico” Blu-ray.
Warcraft - L'inizio [UHD]

AUDIO

Sul fronte audio nulla è cambiato (purtroppo) rispetto al Blu-ray. Per un film dal sonoro così spettacolare è davvero mortificante doversi accontentare di un misero Dolby Digital 5.1 per la traccia italiana che, spettacolare e ben fatta quanto si vuole, non può competere in nessun modo con la potenza e il dettaglio espresso dalla versione inglese in Dolby Atmos. Nel nostro idioma non manca nulla a livello di mixing che possa fare la felicità dell’ appasionato: panning fronte/retro precisi, canale LFE in gran spolvero, robusta resa dei dialoghi e coinvolgimento alle stelle. Peccato che passare alla traccia inglese metta in luce quanto in realtà la nostra versione risulti limitata dalla codifica da DVD. In Dolby Atmos il messaggio sonoro è più cristallino, i canali aggiuntivi ricostruiscono meglio la scena sonora e “la botta” è semplicemente diversa.

Warcraft - L'inizio [UHD]

EXTRA

Il ricco comparto extra che accompagna Warcraft – L’inizio è tutto stipato nel BD-50 incluso nella confezione, che racchiude anche il film in versione 1080p. Qui troviamo una lunga sequenza di scene eliminate (14′), sei featurette sulla realizzazione (circa 33′), un mediometraggio d’animazione (motion comic) sul mondo di Warcraft (54′), le gag (3′), un filmato sui fan (6′) , uno sulla “Madame Tussauds experience” (7′), uno sull’applicazione degli effetti speciali alle riprese (3′) e il teaser del 2013 (una versione più lunga di una scena di battaglia che si vede all’inizio del film). Molto bella la slipcase di cartone con il frontale lucido che racchiude il classico packaging nero con i due dischi.

Warcraft - L'inizio [UHD]

UHD vs Blu-ray

Sebbene non in modo eclatante quanto ci aspettassimo, l’Ultra HD Blu-ray di Warcraft – L’inizio offre un discreto upgrade nella definizione e una colorimetria meno sgargiante e più cinematografica. Del tutto analoghi gli extra e il comparto audio, che risente della codifica lossy adottata per l’italiano.

Warcraft - L'inizio [UHD]
7 Recensione
Pro
Discreto comparto video
Dolby Atmos inglese spettacolare
buoni extra
Contro
Audio italiano Dolby Digital
D.I. 2K
Riepilogo
Titolo originale: Warcraft
Prodotto & distribuito da: Universal
Durata: 123'
Anno di produzione: 2016
Genere: fantasy
Regia: Duncan Jones
Interpreti: Travis Fimmel, Paula Patton, Ben Foster, Dominic Cooper
------
Supporto: UHD + BD 50 (43,4 GB)
Aspect Ratio: 2.40:1
Codifica Video: 2160p HEVC
Audio: inglese Dolby Atmos
italiano, fra, ted, spa, tur, thai Dolby Digital 5.1 (640 kbps)
Sottotitoli: ita, ing per non udenti & altri
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF

TESTATO CON: TV Samsung UE55KS9000, UHD player Samsung UBD-K8500

UHD Blu-ray fornito da dvd-store.it

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest