Featured home HI-FI Home cinema Notizie Prove

La recensione delle Lonpoo LP-42: sono le ammazza giganti degli ammazza giganti?

Delle Lonpoo LP-42 in questi ultimi anni se ne è parlato in lungo ed in largo. C’è chi le ha definite degli “ammazza giganti” e chi le ha fortemente criticate. Abbiamo così deciso di chiederne una coppia in prova all’azienda stessa che in un men che non si dica ci ha fatto recapitare questi diffusori in redazione.

Iniziamo col dire che la definizione ammazza giganti non è che ci piaccia poi molto ma di certo queste Loonpo LP-42 sono un vero e proprio miracolo considerando il prezzo di acquisto di circa 85,90 Euro . L’azienda è stata di un velocità e professionalità nel gestire la nostra richiesta veramente esemplare. Voi direte: “E grazie, siete una rivista che vuole provare i loro diffusori!”. A tal proposito, sappiate che non è sempre così, anzi. Questo ci fa ben sperare nel caso in cui  un utente dovesse avere bisogno di informazioni. Prima di continuare c’è da dire che ormai moltissime blasonate aziende di Hi-Fi si sono buttate nel mondo dei diffusori “affordable”, quindi la concorrenza pur se mediamente più cara c’è ed è agguerrita.

Lonpoo LP-42 woofer

Lonpoo LP-42 vediamo come sono costruite

Il pacchetto con le Lonpoo LP-42 che ci è stato recapitato dal corriere è più piccolo dell’imballo del Panasonic Multishape che abbiamo recensito poco tempo fa su queste pagine, tanto piccolo che se non fosse per la scritta Lonpoo ben in evidenza mai avremmo creduto che lì dentro ci fossero dei diffusori!


Durante l’unboxing, che tra l’altro trovate sul nostro canale YouTube, non possiamo non notare il buon lavoro fatto con l’imballaggio. Già solo vedendo il packaging, ci si chiede come sia possibile offrire un diffusore a questo prezzo!

Lonpoo LP-42 vista laterale
Vista laterale del cabinet

Una volta aperto il tutto ed aver dato un rapido sguardo alle istruzioni, chiare ed illuminanti specie per chi è alle primissime armi, ci soffermiamo a dare uno sguardo al cabinet e qui nasce la prima sorpresa. Chiunque di voi abbia provato almeno una volta nella vita a realizzare un diffusore ed abbia chiesto ad un falegname di realizzargli un cabinet ben saprà quanto incida sulla realizzazione la forma: più sarà squadrata e semplice e meno costerà.

 

Il cabinet delle Lonpoo LP-42 non è così basico e ci sono delle intuizioni figlie di chi, un minimo di esperienza nel settore ce l’ ha. Andando più nel dettaglio, gli angoli dei diffusori sono smussati, questo per arginare il fenomeno delle diffrazioni e ben guardando il frontale è leggermente inclinato, non solo per una motivazione estetica ma anche per questioni tecniche.

Assorbente all’interno del cabinet

Le rifiniture e la rigidità del cabinet inoltre sembrano di buona fattura per i soli, lo ricordiamo, 85,90 Euro circa di costo. Presi dalla curiosità non abbiamo potuto fare a meno di buttare un occhio all’interno. Sfilando il tweeter in seta da 1″ pollice ed il woofer da 4″ in fibra di carbonio con sospensione in gomma, troverete un condensatore sul tweeter e dell’assorbente.

Tweeter Lonpoo LP-42
Tweeter

Gli altoparlanti utilizzati, pur se non riconducibili, almeno all’apparenza, ad alcuna marca a noi nota, sembrano di fattura molto buona sempre in relazione al costo. Vi basterà dare un occhio alle foto del midwoofer per trarre da soli le conclusioni.

crossover Lonpoo LP-42
L’unico componente del crossover

 

Rimettiamo tutto a posto e ci dedichiamo al pannello posteriore, dove trovano posto due connettori molto pratici in grado di accettare, forcelle, banane e cavo spellato. Sempre sul retro trova alloggiamento lo sbocco del reflex.

Lonpoo LP-42 reflex
sbocco posteriore del reflex notare la precisione degli assemblaggi

Per quanto riguarda le dimensioni, questi diffusori possono quasi stare nel palmo di una mano, misurano infatti: 241 (A) x 147 (L) x 165 (P) MM mentre il peso di 3,6 KG ( la coppia!) vi aiuterà ulteriormente consentendovi di posizionarle ovunque, fate solo attenzione a non attaccarci cavi troppo pesanti e rigidi, onde evitare che decollino. Per gli amanti delle informazioni tecniche vi forniamo alcune dati che abbiamo preso da internet:

  • Risposta in frequenza: 60-20 kHz
  • Impedenza: 4-8 ohm
  • Sensibilità: 85 dB/w/m
  • Potenza: 75 watt

Le griglie anteriori infine si ancorano al cabinet tramite degli agganci.

Insomma non possiamo che confermare quanto avevano già detto in molti: per 85,90 Euro circa si ha a disposizione molto, se poi si pensa che fino a qualche tempo fa costavano ancora meno….

Magnete del midwoofer

Uso ed ascolto delle Lonpoo LP-42

Iniziamo col dire che quando c’è da fare una prova di diffusori è sempre una tribolazione sia per la nostra schiena che per ovvie ragioni logistiche. Le Lonpoo LP-42 da questo punto di vista sono una manna dal cielo! Non avranno bisogno di accorgimenti particolari per suonare al meglio: potrete quasi “lanciarle” dove capita e loro comunque svolgeranno il loro compito senza richiedere tante attenzioni. Se vi state chiedendo se è meglio metterle su uno stand o meno sappiate che la resa sonora non cambia più di tanto dalla presenza o meno dello stand stesso.

In questi giorni stiamo smanettando con una delle tante schedine con TPA3116 presenti sul mercato a cui abbiamo deciso di abbinarle, se non avete molta dimestichezza col DIY sappiate comunque che in commercio se ne trovano diverse già assemblate come ad esempio questa o se volete strafare una cosa del genere. Prima di proseguire con gli ascolti facciamo un rapido conto mnemonico: con circa 120 Euro (diffusori e ampli) stiamo ascoltando musica mentre scriviamo queste righe, niente male direi.

Partiamo con gli ascolti ed ovviamente la domanda è sempre quella:

Lonpoo LP-42 driver

“Come suoneranno questi diffusori?”

La risposta è semplicemente bene se si considera che costano quanto un cavo decente. Le Lonpoo LP-42 sono caratterizzate da una gamma alta leggermente in evidenza e da un buon dettaglio a basso volume. Ci sembrano studiate per essere utilizzate in near field magari per la nostra postazione pc ma nessuno vi vieta di utilizzarle come soluzione per i canali surround di un impianto mutlicanale, ma ovviamente  possono anche essere un ottimo primo step verso l’Hi-Fi.

 

La risposta in frequenza per ovvie ragioni fisiche è limitata in basso ma c’è da dire che fin dove arrivano questi diffusori sono piacevoli e non soffrono di quel fastidioso effetto “boomy” che affligge alcuni mini diffusori che puntano tutto sull’effetto “wow” che alla lunga non fa altro che stancare.

Lonpoo LP-42 connettori
connettori di buona fattura

 

Conclusioni e considerazioni sulle Lonpoo LP-42

Il termine “ammazza giganti” non ci entusiasma e ci sembra più sensazionalismo che altro. Possiamo però assicurare che queste Lonpoo LP-42 hanno sicuramente un rapporto qualità prezzo elevato e che possono essere una scelta interessante per chi è alla ricerca di un oggetto economico, facile da utilizzare e ben realizzato. Per maggiori informazioni potete visitare il sito del produttore. 

Ovviamente aspettiamo curiosi le vostre opinioni su questi piccoli e simpatici diffusori.

Lonpoo LP-42
8 Recensione
Pro
Rapporto qualità/prezzo Costruzione
Contro
Nulla a questo prezzo
Funzioni
Costruzione
Audio
Il giudizio di AF

Fotografie e video di questo articolo sono realizzate con Lumix DC-G100 V e Lumix H-X1025

 

 

© 2022, MBEditore – TPFF srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Loading RSS Feed

    Pin It on Pinterest