Featured home Home cinema Notizie

Marantz NR1711: il sintoamplificatore AV HDMI 2.1 si fa slim

Marantz NR1711

Disponibile a settembre all’interessante prezzo di 699 euro, il Marantz NR1711 è un sintoamplificatore AV HDMI 2.1 con design slim e tantissime funzioni

Negli scorsi giorni sul sito italiano di Marantz è apparso il nuovo sintoamplificatore AV NR1711, che sarà disponibile nel corso di settembre a un prezzo di listino di 699 euro. Come avrete capito guardando l’immagine qui sopra, si tratta di un sintoampli AV caratterizzato da un design slim e quindi alto circa la metà rispetto a un modello tradizionale.

A caratterizzare questo nuovo sintoampli AV del produttore nipponico è la presenza di un ingresso e un’uscita HDMI 2.1 con tutte le specifiche che caratterizzano questo standard. Già nelle scorse settimane vi avevamo presentato i nuovi ampli AV Marantz HDMI 2.1 della gamma 2020 e questo nuovo e più economico modello, a parte le dimensioni, integra di fatto tutte le funzioni e le caratteristiche degli ampli tradizionali della serie SR.

Marantz NR1711: il sintoamplificatore AV HDMI 2.1 si fa slim

Parliamo quindi di supporto a Dolby Atmos e DTS:X, oltre alla presenza delle tecnologie Dolby Atmos Height Virtualization e DTS Virtual:X che creano canali virtuali per espandere il suono in verticale senza la necessità di aggiungere altri diffusori. Il Marantz NR1711 si affida inoltre alla già ben nota piattaforma HEOS per lo streaming audio e il multi-room e, tramite USB e connettività di rete (Wi-Fi o Ethernet), può riprodurre anche file audio in alta risoluzione nei formati WAV, FLAC, ALAC fino a 192 kHz/24-bit e file DSD 2,8/5,6 MHz.

La connettività dell’ampli comprende anche Bluetooth e AirPlay 2 ed è presente all’appello anche la certificazione Roon Tested per lo streaming di musica dai dispositivi Roon server e Roon Core. Avere a bordo un ingresso HDMI 2.1 non significa solo il supporto per le varie risoluzioni video in ingresso (fino a 8K a 60 Hz e 4K fino a 120 Hz), ma anche per altre funzionalità dello standard come ad esempio eARC, che consente la trasmissione di audio in Dolby Atmos e DTS: X dalle app dei TV o da dispositivi collegati utilizzando un singolo cavo HDMI, e VRR (Variable Refresh Rate), una funzionalità che permette di ottenere la massima fluidità nei videogiochi e di ridurre l’odioso effetto di tearing.

Marantz NR1711: il sintoamplificatore AV HDMI 2.1 si fa slim

Sono incluse anche la modalità Auto Low Latency (ALLM) e Quick Frame Transport (QFT), altre due funzionalità per il gaming progettate per ridurre il lag e aumentare i tempi di risposta. Una nuova funzionalità chiamata Quick Media Switching (QMS) consente inoltre a una sorgente di cambiare istantaneamente il frame rate di un contenuto video senza la micro-interruzione con schermo nero.

Il Marantz NR1711, comprensivo anche di un sintonizzatore AM/FM e di uno stadio phono per il collegamento a un giradischi, si spinge fino a 7.2 canali con un’erogazione pari a 90 W (8 ohm, 20Hz-20kHz, THD: 0,08% con 2 canali pilotati). A differenza dei modelli tradizionali SR6015 e SR7015 a 9 canali e SR8015 a 11 canali, in questo caso non troviamo la certificazione IMAX Enhanced, ma è presente all’appello la calibrazione dell’audio tramite il sistema Audyssey Room nella versione più “basica” Audyssey MultEQ XT con Dynamic Volume e Dynamic EQ (quella più evoluta XT32 è infatti riservata ai modelli più costosi).

Ultima caratteristica degna di nota da segnalare, oltre al supporto per i comandi vocali tramite Alexa e Google Assistant, è la funzione Dual Speaker Preset Memory, che consente di salvare e alternare tra due configurazioni calibrate di diffusori e memorizzate in modo nativo sull’amplificatore.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest