Featured home Mobile Notizie

MediaTek: pronto un SoC 5G per smartphone di fascia bassa

MediaTek 5G SSoC

MediaTek ha annunciato l’arrivo sul mercato di un proprio SoC 5G e come sempre sarà rivolto agli smartphone di fascia bassa.

La prima ondata di smartphone con connettività 5G è stata inserita nella fascia alta di mercato, ma MediaTek si sta impegnando al massimo per garantire che anche i modelli di fascia medio/bassa portatili possano contare sulla nuova connessione di rete veloce. L’azienda ha infatti annunciato un nuovo system-on-chip (SoC) compatibile con le reti 5G che offrirà prestazioni decenti e, ovviamente, connettività 5G a dispositivi di fascia medio/bassa. Il nuovo SoC 5G combina il modem M70 5G di MediaTek con la CPU Cortex-A77 di ARM e la GPU Mali-G77.

MediaTek: pronto un SoC 5G per smartphone di fascia bassa

MediaTek, il preferito per la fascia bassa

L’hardware MediaTek è un pilastro per i dispositivi di fascia bassa, come il Nokia 5.1 Plus (o X5 in alcuni mercati) o l’Oppo R15, dove il prezzo di vendita è un fattore molto importante se non essenziale. Ora c’è da sperare che questo chip realizzato con processo produttivo a 7 nanometri offra un discreto mix di efficienza energetica e velocità, anche se il suo più grande competitor, ovvero Qualcomm, difficilmente si dovrà preoccupare, visto che punta sostanzialmente ad integrare i propri SoC su smartphone di fascia alta. Il SoC 5G MediaTek sarà disponibile per i produttori di smartphone prima del prossimo dell’autunno, ed è quindi presumibile che i primi modelli saranno lanciati all’inizio del 2020.

Un po’ di concorrenza fa bene a tutti

Data la relativa mancanza di aziende che producono hardware 5G, la presenza di MediaTek in questa fetta di mercato è benvenuta per evitare che solo un paio di aziende, facendo cartello, decidano di vendere i propri chip a un costo alto, facendo di conseguenza lievitare i prezzi degli smartphone 5G. Infatti, al momento Qualcomm è l’unico produttore in gioco, dato che l’altra azienda che produce modem 5G è Samsung che però li offrirà solo sui propri smartphone. Recentemente Intel ha deciso di uscire da questo mercato e Huawei è più concentrata su altri problemi di natura politica. MediaTek potrebbe quindi diventare l’opzione migliore per molte aziende che non possono o non optano per la tecnologia di Qualcomm.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

    MBEditore network

    AF Theater, la tua location per test ed eventi. Clicca per info e costi


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest