AF Gaming AF Gaming slider Console Games News

Milan Games Week – Microsoft

Da Microsoft la piattaforma games on demand, il secondo capitolo di Ori e tante postazioni per provare su strada l’adrenalinico Forza Horizon 4

Punto di riferimento da sempre lo stand Microsoft che al Milan Games Week ha presentato in grande stile i titoli di punta del momento, occasione per incontrare e intervistare Cedric Mimouni, Responsabile Xbox per l’area mediterranea, dal quale ci siamo fatti raccontare l’esperienza fieristica e i feedback da parte degli appassionati accorsi alle numerose postazioni di prova.

A primeggiare ovviamente il racing game Forza Horizon 4, anche se è finita la stagione del predominio dei racing game questo nuovo nato disponibile per PC e Xbox One ci ricorda quanta strada sia stata fatta in termini di qualità tecnica volta a offrire il massimo dell’esperienza videoludica.

Come abbiamo già avuto modo di annunciare questo Forza Horizon è ambientato in Gran Bretagna, attraversando zone rurali e metropolitane tra gare ad alta velocità offrendo al contempo la possibilità di vivere un’ampia area del Paese, tra cui le bellezze del nord. A tale proposito la ricchezza del panorama è uno dei must del franchise, arricchito dai cambiamenti climatici che donano fascino ai percorsi e al contempo mutano le condizioni dei tracciati aumentando la longevità.

Ben 460 modelli di veicoli da provare oltre ai DLC, graduale livello di difficoltà riprendendo lo stile del predecessore da cui però si differenzia per il massiccio volume di gare, attività secondarie ma soprattutto l’ambito online. Il gameplay? Un vera forza, come dimostrerà il nostro test approfondito in ambito Home Theater che a breve pubblicheremo.

Altro titolo affascinante da Moon Studios il sequel di Ori – And The Blind Forest ovvero Ori 2 – Will Of The Wisps. All’interno di un mondo fantastico dove ritroviamo il simpatico spirito guardiano Ori che ha spopolato sulla console regalando ore di spensierato divertimento a milioni di gamer. Un sequel che si preannuncia molto interessante, ulteriormente migliorato anche se non così diverso dal passato lasciando subito la sensazione di avere di fronte un bilanciato concept tra action e risoluzione di piccoli enigmi all’interno dell’avventura principale e quest secondarie.

Il nostro Ori ha maggiori poteri quando deve confrontarsi con gli avversari, più elevata interazione con quanto lo circonda e persino la possibilità di muoversi nella sabbia. Nessun lag significativo ne tanto meno rallentamenti hanno disturbato la prova di un game dove si percepisce da subito il miglioramento relativo all’esplorazione e agli elementi platform.

Previsto in uscita per il 2019, Ori 2 – Will Of The Wisps sarà disponibile anche a risoluzione 4K UHD ovviamente sempre per Xbox One e PC e non è escluso che possa entrare a far parte del catalogo Xbox Game Pass. Ed era proprio dedicata ai ‘100 Giochi’, tra novità e produzioni più vintage, una parte dello stand Microsoft dove si potevano scoprire tutte le potenzialità dell’Xbox Game Pass, nuovo passo in avanti alla volta della piattaforma globale, un’offerta di qualità a portata di joypad.

La console va a collegarsi via rete a un server da cui si seleziona il game on demand con un costo di abbonamento pari a 9,99 € mensili e disponibilità da subito di 126 giochi principalmente legati alla piattaforma Xbox 360 e perfettamente fruibili sulla One, in minima parte sono presenti anche titoli dedicati alla console più recente.

Un’offerta Microsoft che va strategicamente ad aprire a quella fascia di giocatori meno abituali, che non possiedono una libreria fisica e certo meno disposti a impegnare ulteriore budget a quello già investito per la console vera e propria o che magari proprio in virtù di una simile proposta in digital delivery potrebbero decidere di acquistarla.

© 2018, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest