Featured home Notizie

PornHub migliora la privacy

Photo by Ethan Miller

Nato nel 2007 PornHub è divenuto in poco tempo il portale Web dedicato al mondo del porno più popolare e frequentato. In costante crescita e potenziamento offre numerosi servizi a pagamento come streaming e video download con un occhio di riguardo alla privacy

Privacy e anonimato sono da sempre il leit motiv nel mondo dell’hard core Web e da qualche giorno anche PornHub ha iniziato ad accettare criptovaluta come opzione di pagamento. Si tratta del Verge cryptocurrency, versione rinominata di Dogecoindark che si è separata dalla moneta originale Dogecoin nel 2014. Ora gli utenti possono pagare per qualsiasi funzionalità di PornHub incluso l’abbonamento Premium usando criptovaluta Verge come già fanno altri siti in auge da tempo come Brazzers e Nutaku.

Verge criptovaluta è incentrata sull’anonimato, motivo per cui i dirigenti di PornHub affermano di averlo scelto rispetto ad altri potenziali partner. Va notato che chiunque può visualizzare le movimentazioni in criptovaluta di Verge tramite la relativa registrazione della transazione e per offrire la massima ‘copertura’ all’utilizzatore viene impiegato Tor e un livello di rete anonimo I2P per nascondere gli indirizzi IP e le posizioni delle transazioni specifiche.

Ricordiamo che TOR (The Onion Router) è un sistema di comunicazione anonima dedicato al Web basato sul protocollo di rete cosiddetto ‘Onion Routing’ che va a sovrapporsi al comune TCP, rendendo molto più difficile il controllo.

Sarà anche vero che in termini di protezione della propria anagrafe con la criptovaluta Verge non ci saranno rivali ma è altrettanto vero che sarà difficile concorrere in termini di convenienza economica, dal momento che la maggior parte delle monete digitali ha elevate commissioni per transazione e prezzi volatili, Bitcoin docet.

Per ulteriori informazioni: link al blackpaper Vergecurrency (in inglese).

© 2018, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest