Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD Notizie

Shining: la “luccicanza” di Stanley Kubrick a ottobre in Ultra HD Blu-ray

Shining

Warner Bros. sta lavorando all’Ultra HD Blu-ray di Shining, il classico di Stanley Kubrick del 1980 atteso in autunno in una nuova versione in 4K-HDR.

Warner Bros., dopo i rumor emersi in rete a fine marzo, ha annunciato ufficialmente l’Ultra HD Blu-ray di Shining, il classico horror di Stanley Kubrick del 1980 con Jack Nicholson e Shelley Duvall che arriverà in questa nuova versione in 4K-HDR l’1 ottobre, data per ora riferita al mercato americano. Al momento non ci sono ulteriori dettagli tecnici, ma sembra che i tecnici Warner, con la collaborazione di di Steven Spielberg e Leon Vitali (ex assistente di Kubrick), siano impegnati proprio in questo periodo nel lavoro di rimasterizzazione dal negativo originale in 35mm, che speriamo sia all’altezza di quello fatto su altri classici Warner riproposti in UHD come 2001: Odissea nello spazio e Blade Runner – The Final Cut.

Shining, già disponibile in Blu-ray (c’è persino l’edizione speciale con il portachiavi Funko di Jack Nicholson), è stato girato in 35mm con camere Arriflex 35 BL e Arriflex 35-IIC con un largo uso dell’allora avveniristica steadycam e ha alle spalle una storia piuttosto curiosa in fatto di versioni. Ne esistono infatti quattro di diversa durata, che vanno dal cut europeo di 119 minuti fino a quello originale di 146 minuti scelto per l’Ultra HD Blu-ray, con in mezzo la versione da 142 minuti vista nel DVD americano del 2001.

Esistono inoltre quattro aspect ratio differenti: 1.33:1 per le versioni in DVD, 1.66:1 per la distribuzione nei cinema europei di allora, 1.85:1 per quella negli USA e 1.78:1 per il Blu-ray. Quasi sicuramente la prossima edizione in Ultra HD Blu-ray presenterà il film in quest’ultimo formato, mentre sul versante audio potremmo aspettarci una nuova traccia inglese in Dolby Atmos rispetto al PCM 5.1 del Blu-ray del 2008, anche se vista l’origine monofonica del film dubitiamo che un nuovo remixing multicanale object-based (o un ipotetico DTS-HD Master Audio 5.1 come quello realizzato per 2001: Odissea nello spazio), potrà fare miracoli.

© 2019, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest