Featured home Hi-Fi Notizie

Sonus faber Lumina: tre nuovi diffusori tra lusso e minimalismo

sonus faber

Sonus faber ha annunciato la sua nuova gamma entry-level Lumina composta da un diffusore da stand, uno da pavimento e un centrale

Il produttore italiano di diffusori Sonus faber ha annunciato, con disponibilità da fine settembre, la sua nuova gamma entry-level Lumina, che promette un suono top di gamma a un prezzo più accessibile rispetto agli altri prodotti dell’azienda vicentina. In latino Lumina significa luce, ma è anche sinonimo di energia e di vita e secondo Sonus faber l’obiettivo principale di questa nuova gamma è offrire un’esperienza sonora di lusso e un design minimalista.

Con Lumina, Sonus faber attinge alla sua lunga tradizione di materiali raffinati come vero legno multistrato e pelle e un’attenta lavorazione artigianale. Le finiture premium includono noce e wengé, disponibili in finitura opaca con intarsi in acero, mentre una terza opzione è disponibile in nero pianoforte (il prezzo però è identico per le tre colorazioni).

La gamma comprende i diffusori da scaffale a due vie Lumina I (900 euro la coppia), i diffusori da pavimento a tre vie Lumina III (2200 euro la coppia) e il canale centrale Lumina Center I (680 euro). La gamma Lumina utilizza l’iconico tweeter D.A.D. (Damped Apex DomeTM) da 29 mm a cupola morbida (lo stesso utilizzato nella più costosa serie Sonetto), dotato di un diaframma in morbida seta Kurtmueller rivestito a mano.

Sonus faber ha anche introdotto un nuovo mid-woofer da 120mm progettato per l’occasione e dotato di un cestello su misura e di un diaframma a base di polpa di cellulosa miscelata con altre fibre naturali. I driver midrange e i woofer da 150mm dei Lumina III derivano anch’essi dalla gamma Sonetto e sono caratterizzati dall’utilizzo di fibre naturali proprietarie e da un diaframma di carta essiccata all’aria.

Sonus faber afferma che le sue “porte reflex, posizionate sul lato anteriore del Lumina I e del Lumina Center I e sulla base del Lumina III, offrono ulteriore versatilità”. Ciò significa che i diffusori Lumina sono meno sensibili al posizionamento nella stanza, “anche se posizionati vicino a una parete posteriore o all’interno di una libreria”.

Se poi volete partire da questi diffusori per allestire un impianto audio multicanale, Sonus faber consiglia l’abbinamento con un subwoofer Gravis I (950 euro) o II (1350 euro), con il primo capace di una potenza di picco di 250W e il secondo che si spinge fino a 700W di picco.

© 2020, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest