UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home Home cinema Notizie

Soundbar Samsung HW-Q950T e HW-Q900T: Atmos fino a 9.1.4 canali

HW-Q950T

La tecnologia Q Symphony è alla base delle HW-Q950T e HW-Q900T, le due nuove soundbar top di gamma della serie Q 2020 di Samsung

Delle nuove soundbar di Samsung appartenenti alla gamma 2020 abbiamo già parlato alcuni mesi fa in occasione del CES 2020, quando il produttore coreano presentò il modello HW-Q800T caratterizzato da un’interessante novità chiamata Q-Symphony. Una tecnologia il cui concept di base è sfruttare (quasi) tutti gli speaker possibili interni ed esterni al televisore per restituire il miglior suono in termini di spazialità, direzionalità e non di meno pressione sonora. Q Symphony in pratica sfrutta contemporaneamente sia i diffusori integrati in alcuni TV QLED Samsung del 2020 (dalla serie Q80T in su), sia quelli della soundbar.

Q Symphony è alla base anche delle due nuove soundbar top di gamma della serie Q 2020 che Samsung ha annunciato nelle scorse ore, ovvero le HW-Q950T e HW-Q900T. Entrambi i modelli supportano tracce audio lossless in Dolby TrueHD e DTS-HD Master Audio e tracce in formato object-based come Dolby Atmos e DTS:X. Anche i modelli più costosi dello scorso anno lo facevano, ma per il 2020, oltre a Q Symphony, Samsung ha cambiato anche il design delle nuove soundbar, che ora hanno un’altezza di 69 mm contro gli 83 mm dei modelli dello scorso anno per permetterne il posizionamento di fronte a più tipologie di televisori (una soundbar troppo alta rischia infatti di oscurare la parte bassa dello schermo).

Soundbar Samsung HW-Q950T e HW-Q900T: Atmos fino a 9.1.4 canali

La Samsung HW-Q950T offre una configurazione a 9.1.4 canali e integra ben 20 driver. Oltre al corpo principale troviamo due speaker wireless da sfruttare come surround che al loro interno hanno anche driver rivolti verso l’alto per facilitare l’effetto di verticalità delle tracce audio in Dolby Atmos. Non manca naturalmente il subwoofer wireless, qui proposto in una versione con un generoso driver da 20,3 cm. La HW-Q900T perde i due speaker wireless, integra 16 driver e garantisce fino a 7.1.2 canali, sebbene il subwoofer wireless sia lo stesso della sorella maggiore.

Entrambi i modelli supportano l’applicazione SmartThings e l’assistente vocale Alexa per controllare tramite voce la riproduzione da servizi streaming come Amazon Music, Spotify, TuneIn e iHeart Radio. Come connessioni troviamo su ogni soundbar due ingressi HDMI e un’uscita HDMI eARC (quindi già aggiornata per veicolare anche le tracce audio di ultima generazione). Sempre tramite HDMI è possibile eseguire il passthrough di segnali video in 4K HDR nei formati HDR10, HDR10+ e HLG (si sa che Samsung non ama il Dolby Vision).

Soundbar Samsung HW-Q950T e HW-Q900T: Atmos fino a 9.1.4 canali

Al momento Samsung non ha comunicato prezzi e disponibilità delle due soundbar, ma contando che attualmente la più essenziale Q800T già citata prima costa 699 euro, potremmo aspettarci una cifra attorno ai 900 euro per la Q900T e sopra i 1000 euro per la 950T. Da segnalare infine la potenza di 546W per la Q950T e di 406W per la Q900T, la presenza a bordo di Spotify Connect, connettività Wi-Fi e Bluetooth, la funzione Tap Sound per inviare la musica dal proprio smartphone alle soundbar e l’utilizzo del pregiato tessuto Kvadrat per avvolgere i lati frontale e superiore.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest