Accessori Hi-Fi Notizie

Topping DX7PRO ampli/DAC – Focus su un suono alto di gamma

Per i seri amanti delle cuffie e del suono di qualità il Topping DX7PRO è un amplificatore DAC da tenere in altrettanto seria considerazione

Topping progetta e produce DAC USB, amplificatori in classe D con un eccellente rapporto tra qualità-prezzo, azienda con la reputazione di sviluppare prodotti ad alte prestazioni e il DX7PRO è una soluzione desktop ben sopra la media per ascolto cuffie. Dimensioni contenute (22.2 cm x 17.8 cm x 4.5 cm) e peso attorno a 1,4 Kg, case interamente in alluminio, solo la manopola lascia qualche dubbio sulla qualità.

Il pannello frontale sfoggia un singolo jack phono sbilanciato da 1/4” di pollice, seguito da un jack bilanciato da 4,4 mm di tipo Pentaconn e un jack XLR bilanciato a 4 pin, 1.700mW x 2. Incluso un pratico e completo telecomando, non retroilluminato, sul lato inferiore c’è il selettore per il voltaggio 100 V – 120 V/220 V – 240 V.

Topping DX7PRO

Display OLED monocromatico con i dati tecnici base per cogliere al volo quanto in corso di elaborazione e quindi sorgente & uscita, frequenza di campionamento, volume e guadagno dell’amplificatore con le cuffie. A destra del display c’è la manopola di controllo del volume che al tempo stesso fornisce il controllo di accensione e spegnimento. La pressione attiva l’alimentazione con visualizzazione dei parametri del dispositivo tra cui il filtro digitale, le impostazioni del filtro DSD, il settaggio come preamplificatore o come DAC lineare. Posteriormente sono presenti una coppia di uscite analogiche XLR bilanciate, una coppia di uscite analogiche RCA standard, un ingresso digitale I2S via connettore HDMI: attenzione che tale terminale non è affatto da collegare a tv o videoproiettore, ma viene sfruttato per il suddetto protocollo audio di Philips Semiconductors.

E ancora ingressi digitali S/PDIF ottici e coassiali, un ingresso digitale USB asincrono, e un digitale bilanciato AES, ingresso cavo di alimentazione IEC, interruttore di alimentazione e il connettore per l’antenna Bluetooth 5.0 (il chipset in questo caso è il CSR8675), che però attenzione funziona solo mono direzionale in input e non in uscita. L’assenza di trasmissione in output impedisce quindi l’accoppiamento di cuffie in tale modalità. Per contro supporta la comunicazione LDAC insieme a tutti i tipi di codec aptX, insieme ai codec AAC ed SBC. Entrambi gli ingressi digitali ottico e coassiale accettano frequenze di campionamento PCM fino a 192 kHz e DSD64 su DoP. Ricordiamo che DoP sta per DSD over PCM, opposto alla fruizione nativa del segnale senza alcun intervento, importante in quanto un convertitore digital-to-analog quando lavora in nativo offre un segnale dalle caratteristiche tecniche superiori.

Topping DX7PRO

All’interno del DX7PRO l’hardware con alimentazione lineare, per la conversione c’è il DAC 8 canali ESS ES3080PRO di fascia alta, impiegato per modalità stereo, gli amplificatori operazionali LME49720 di Texas Instruments lavorano sulle uscite in linea, presenti ulteriori coppie di ampli operazionali AD8397 di Analog Devices.

Significativa differenza tra DX7 e questo DX7PRO è che il DAC ora include un chip ES9038Pro ESS, più potente del duo ES9038Q2M dei DX7. Ciò si traduce in un miglior rapporto segnale-rumore e più basso livello di distorsione favorendo accuratezza e fedeltà sonore. DAC THD+N (XLR) 0.0001%, DAC SNR (XLR) 126dB, AMP THD+N (6.35) 0.0004%, AMP THD+N (BAL) 0.0004%, AMP SNR (BAL) 123dB. Disponibile nei colori bianco o nero. Prezzo Amazon 599€.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest