Accessori Hi-Fi Home cinema Notizie

Dayton Audio DSP-LF Low-Frequency DSP Controller

Dayton Audio DSP-LF Low-Frequency DSP Controller

Nel dubbio che il canale LFE non sia gestito al meglio il DSP-LF di Dayton Audio è un controller per il tuning fine di uno o più subwoofer

Il Dayton Audio DSP-LF è un piccolo ma potente strumento per tuning e miglioramento della resa nella risposta LFE all’interno di un impianto Home Theater, o per un più semplice sistema stereo che includa un subwoofer.

Consente di modificare la risposta in gamma bassa sfruttando l’elaborazione del segnale digitale, così come di aggiungere uno o anche due subwoofer per chi ascolta musica e desidera presenza scenica e corposità. Il controllo dei bassi può avvenire in maniera piuttosto semplice attraverso smartphone o tablet, sia Android che mondo Apple. Il software di controllo iWoofer consente di gestire la presenza scenica così come le relative regolazioni per la risposta specifica del locale, adattandone il suono.

Dayton Audio DSP-LF Low-Frequency DSP Controller

Il controller DSP a bassa frequenza Dayton Audio DSP-LF è pronto ad aiutare coloro che cercano di integrare un subwoofer in un sistema stereo senza ritrovarsi invasi da onde di terra troppo esuberanti. Se il preampli o amplificatore integrato dispone di un’uscita subwoofer monofonica, un singolo controller DSP a bassa frequenza Dayton Audio DSP-LF sarà sufficiente per controllare uno o due subwoofer, benché desiderando subwoofer per canale sinistro e destro occorrano due unità DSP-LF. L’apparato preleva il segnale dall’uscita a livello di linea monofonica o stereo, controllata dal volume di ampli, preampli o decoder, converte prima il segnale analogico in digitale e una volta nel dominio digitale rende possibile applicare crossover digitale, equalizzazione e correzione ambientale.

Al termine dell’elaborazione DSP riconverte il segnale da digitale ad analogico entrando all’interno del subwoofer. Se la preoccupazione fosse legata alla multipla conversione digital to analog vale la pena ricordare che in tale ambito il degrado tra il prima e il dopo resta indifferente all’udito. Fattore ben più importante la tipologia di intervento ottenibile attraverso il software proprietario iWoofer, che nella versione iWoofer Pro, per un costo irrisorio di pochi dollari, consente un tuning di miglior misura. Rielaborazione digitale del segnale audio che comunque viene eseguita utilizzando un’interfaccia grafica. Uno scatolotto così piccolo eppure molto flessibile e interessante sulla carta, capace di aggiungere il o i subwoofer che in presenza di sintoampli o preampli non alto di gamma in genere non hanno più di tanto considerazione nell’economia dell’intero segnale due o più canali.

Dayton Audio DSP-LF Low-Frequency DSP Controller

Ed è proprio questa la differenza rispetto all’offerta all’interno del classico hardware, anche perché i subwoofer sono da sempre difficili da gestire, anche in un sistema home theater in cui l’AVR o il processore ne promette la gestione dei bassi. Di fatto il Dayton Audio DSP-LF consente anche una migliore gestione di subwoofer singoli o multipli con un più sofisticato livello d’intervento.

Ingresso e uscita 3,5 mm stereo jack, alimentazione 5VDC Micro-USB, impedenza in / out 10K Ohm, range frequenza 20 – 500 Hz, curva crossover (Butterworth type) da 12 a 48 dB per ottava (variazione continua), Eq gain +15 dB / -40 dB, minimo valore Q 0,10, ritardo 2,5 – 65 ms. Prezzo attuale attorno agli 80 euro, link ad Amazon. Link a Dayton Audio.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2021, MBEditore, riproduzione riservata.

    MBEditore network

    AF Theater, la tua location per test ed eventi. Clicca per info e costi


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest