Hi-Fi Notizie

Diffusori attivi AirPulse A300 Pro – Centra il palcoscenico

Bookshelf di pregio, i diffusori attivi A300 Pro di AirPulse si collegano in wireless e si rivolgono anche a un pubblico audiofilo

Quando c’è poco spazio e si vuole musica di qualità i bookshelf A300 Pro sono la proposta di AirPulse. Tale marchio è di proprietà di Platinum Audio Systems Company, società fondata nel 2004, specializzata nella progettazione e sviluppo di prodotti audio per la casa, audio professionale e amplificazione per strumenti musicali. Team di ingegneri guidato dal designer audio di fama internazionale Phil Jones, noto forse ai più per essere stato il fondatore della britannica Acoustic Energy.

Benché ci si ritrovi di fronte a un sistema stereofonico con amplificazione dedicata e quindi impossibile in tal senso da rivedere, queste A300 Pro hanno molto da offrire a partire dalla molteplicità degli ingressi bilanciati e sbilanciati, Bluetooth, digitale ottico e coassiale, USB e ausiliario. Il cabinet dell’A300 Pro è costruito con MDF ad alta resistenza da 25 mm, per garantire la migliore trasmissione del segnale gli altoparlanti utilizzano cavi per altoparlanti interni di tipo Transparent e quindi di ottima fattura. Peso di 12,8 Kg per diffusore e 25,6 Kg in totale.

 A300 Pro

Pronti per un utilizzo all’interno della tipica libreria, si prestano in misura molto più vistosa e gratificante una volta collocati sui piedistalli loro dedicati. Di fatto gli A300 Pro portano in dote alcune caratteristiche uniche, specie in questo caso dove ogni altoparlante dispone di alimentazione propria e relativo cavo di allaccio alla rete elettrica. Proseguendo in tal senso la connessione tra i due non è fisica ma wireless, protocollo basato sulla tecnologia proprietaria del microchip nota come KleerNet: la comunicazione avviene nello spettro di 5,2 GHz e 5,8 GHz, con una larghezza di banda radio di 22 MHz, teoricamente lontani da disturbi di router o ripetitori di varia natura e quindi con un’ideale trasmissione senza perdite da parte del segnale audio.

Gli altoparlanti vanno ad accoppiarsi automaticamente, ma è pur sempre possibile effettuare manualmente il collegamento. Per la gioia degli audiofili sono richiesti ingressi bilanciati, mentre per l’amplificazione gli altoparlanti A300 Pro utilizzano un amplificatore di potenza digitale Texas Instrument TPA3251, ogni cabinet ha una potenza di uscita del woofer non inferiore a 120 Watt e un’uscita tweeter di 10 Watt. Gli altoparlanti utilizzano anche processori multi-core XMOS xCore200 e TLV320AIC3268 di Texas Instruments, tweeter a nastro caricato a tromba un po’ troppo direzionale dove si tende a perderne in parte l’efficacia se non ci si trova nella migliore posizione di ascolto possibile.

 A300 Pro

Per gamma media e woofer c’è un cono in alluminio da 6,5” pollici, che utilizza un diaframma in magnesio-alluminio ad alta resistenza e un costoso circuito magnetico “under-hung”, supportato da una bobina da 50 mm di diametro e da un magnete sovradimensionato ad alta energia.

Combinato con un meccanismo di dissipazione del calore questo woofer ha bassa distorsione e alto livello di dinamica, offrendo basse frequenze pulite, dettagliate ed estese. Risposta in frequenza 40Hz – 40 Khz, signal-noise ratio: L/R: ≥ 90dB(A). Incluso telecomando con controllo completo dei diffusori. Prezzo attorno ai 2.000$, link al sito Airpulseaudio.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest