Featured home Hi-Fi Notizie

Leak torna sul mercato con un integrato e una meccanica CD

leak

Leak, storico brand britannico di hi-fi, torna sul mercato dopo oltre quarant’anni con l’ampli integrato Stereo 130 e la meccanica CDT

Il nome Leak associato a prodotti hi-fi potrà non dire nulla ai nostri lettori più giovani, ma parliamo di uno storico brand britannico dell’alta fedeltà, il cui amplificatore Stereo 30 del 1963 ha fatto storia (si trattò infatti del primo amplificatore a transistor in commercio), così come l’ampli valvolare Point One del 1945, il sintonizzatore FM Through-Line del 1957, i diffusori Sandwich e molti altri prodotti. Dopo aver cessato l’attività nel 1979, Leak è tornata sul mercato con due nuovi prodotti che saranno disponibili a luglio anche in Italia (distribuzione Tecnofuturo) con prezzi al di sotto dei 1000 euro.

Il prodotto più importante è sicuramente l’amplificatore integrato Stereo 130, erede del già citato Stereo 30 che avrà un prezzo di 849 euro per la versione Silver e di 949 euro per quella (decisamente più vintage) con finitura in legno di noce. La somiglianza con il modello del 1963 è davvero notevole (il frontale è praticamente identico) e non solo a livello estetico, visto che lo Stereo 130 porta con sé molti “vecchi” principi di ingegneria nella progettazione del circuito, insieme a una serie di apprezzate aggiunte più moderne.

Leak torna sul mercato con un integrato e una meccanica CD

L’amplificatore di potenza in Classe AB (45W x 2 su 8 ohm e 65W x 2 su 4 ohm) ha un trasformatore toroidale da 200 VA. La sezione del preamplificatore è protetta dall’uso di alimentatori a basso rumore e ci sono controlli dei toni bassi e alti, che possono essere bypassati se lo si desidera. Lo Stereo 130 supporta file PCM fino a 32 bit/384 kHz e file DSD256 tramite il suo ingresso USB, con i circuiti digitali progettati per massimizzare i dettagli e l’espressione indipendentemente dal formato. Ci sono anche tre ingressi S/PDIF (uno coassiale e due ottici), oltre al supporto per il Bluetooth aptX.

Il DAC ES9018K2M appartiene alla gamma Sabre32 Reference, che mira a ridurre il rumore e fornire una gamma dinamica elevata attraverso l’architettura HyperStream a 32 bit del chip e la funzione Time Domain Jitter Eliminator. Sul versante analogico troviamo uno stadio phono per testine MM, oltre a due ingressi a livello di linea. C’è anche un amplificatore per cuffie dedicato che mira a ottenere il miglior suono possibile dal maggior numero possibile di cuffie.

Leak torna sul mercato con un integrato e una meccanica CD

L’altro prodotto della “nuova” Leak è la meccanica di trasporto CD Leak CDT, partner ideale proprio dello Stereo 130. Disponibile a 579 euro nella versione Silver e a 679 in quella con involucro in legno di noce, questa meccanica offre due uscite digitali S/PDIF (ottica/coassiale) e una porta USB per la riproduzione di file WMA, AAC, MP3 e WMA fino a 48 kHz. Oltre ai tradizionali CD Audio, la meccanica slot-loading riproduce anche CD-R e CD-RW.

La meccanica di trasporto del CD è montata con cura all’interno di un involucro schermato elettromagneticamente ed è dotata di un alimentatore dedicato. Il clock digitale è controllato da un oscillatore a cristalli che assicura che l’uscita digitale da entrambe le prese coassiale e ottica abbia una minima distorsione digitale, in modo che l’estrazione del segnale digitale sia particolarmente precisa.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

    MBEditore network

    AF Theater, la tua location per test ed eventi. Clicca per info e costi


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest