UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home Hi-Fi Notizie

Marantz PM-12 e SA-12 Special Edition: ampli e lettore SACD davvero speciali

SA-12 Special Edition

L’amplificatore stereo integrato PM-12 e il lettore SACD SA-12 di Marantz hanno ricevuto entrambi un nuovo “trattamento” Special Edition

L’amplificatore integrato PM-12 e il lettore SACD SA-12 di Marantz hanno ricevuto entrambi un nuovo “trattamento” Special Edition. I nuovi PM-12 Special Edition e SA-12 Special Edition saranno disponibili entrambi a settembre a 3000 euro ciascuno e sono versioni raffinate e più ampiamente accessibili degli originali creati esclusivamente per il mercato giapponese. I due modelli della Serie 12 Special Edition sono, secondo Marantz, il risultato della volontà dei suoi ingegneri (che Marantz chiama Sound Masters), resisi conto con il tempo che i modelli originali hanno dimostrato “un potenziale più elevato del previsto”.

Beneficiando della selezione e messa a punto dei componenti più importanti da parte degli ingegneri giapponesi ed europei di Marantz e attingendo ai risultati raggiunti durante lo sviluppo della serie KI Ruby, i nuovi PM-12 e SA-12 Special Edition mirano ad essere un perfetto abbinamento di fascia alta visto che, per chi vorrà avere entrambi, si parla comunque di 6000 euro.

Con l’obiettivo di spremere le prestazioni audio dal PM-12, la versione Special Edition utilizza un design switching a due stadi completamente discreto con alimentatori separati per le sezioni di preamplificatore e finale (quest’ultima assicura 100 watt per canale). Il PM-12 Special Edition prende anche in prestito il design dell’amplificatore di potenza derivato dai top di gamma PM-10 e PM-KI Ruby.

Marantz PM-12 e SA-12 Special Edition: ampli e lettore SACD davvero speciali

Marantz ha scelto di mantenere il PM-12 Special Edition come amplificatore integrato solo analogico offrendo semplicemente ingressi a livello di linea e uno stadio phono MM/MC, con quest’ultimo pilotato da un nuovo circuito discreto Marantz Musical Premium Phono EQ per evitare il rumore innato che comporterebbe un impianto di circuiti digitali. Lo stadio phono utilizza inoltre un’amplificazione a due stadi, combinando i moduli HDAM Marantz con i JFET (transistor ad effetto di campo con gate di giunzione) nello stadio di ingresso per ottenere un’impedenza di ingresso elevata.

Al contrario, la connettività digitale è offerta nel lettore SA-12 Special Edition, che integra sia un’unità disco per la lettura di SACD e CD, sia un ingresso USB asincrono in grado di riprodurre file PCM in alta risoluzione fino a 32 bit/384 kHz e file DSD11,2 MHz, senza dimenticare gli ingressi ottici e coassiali. C’è anche un amplificatore per cuffie dedicato.

L’innovativa meccanica di trasporto SACDM-3 promette un’elevata qualità del suono dai tradizionali dischi CD e SA-CD e consente agli ascoltatori di creare i propri dischi di raccolta audio ad alta risoluzione utilizzando un masterizzatore DVD per computer. SA-12SE supporta tramite supporto fisico file FLAC da 44,1 kHz a 192 kHz con risoluzione fino a 24 bit, DSD 2,8 MHz e DSD 5,6 MHz, ALAC (Apple Lossless), AIFF e MP3.

Per mantenere il segnale audio al meglio possibile, il Marantz Musical Mastering Stream converte i segnali di ingresso PCM in DSD a 11.2MHz. In questo modo il segnale ad alta frequenza così generato viene elaborato dall’esclusivo stadio di conversione MMM-Conversion, utilizzato al posto di un DAC convenzionale, per generare il segnale di uscita analogico. L’alimentatore di SA-12SE è inoltre dotato di un grande trasformatore toroidale ad alta corrente con conduttori degli avvolgimenti secondari OFC (rame privo di ossigeno).

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest