Audio portatile Featured home Notizie

Tre nuovi occhiali audio per la gamma Frames di Bose

Tre nuovi occhiali audio per la gamma Frames di Bose

La seconda generazione di occhiali audio di Bose comprende i modelli Tempo Sport, Tenor e Soprano. Oltre a essere eleganti, suoneranno anche bene?

La seconda generazione di occhiali audio di Bose, che hanno debuttato nel 2018 con i primi prodotti della gamma Frames, si compone di tre nuovi modelli: Frames Tempo Sport, dedicato agli amanti delle attività outdoor, Frames Tenor e Frames Soprano, che invece sono pensati più per l’utilizzo quotidiano. I tre nuovi occhiali di Bose saranno disponibili in Italia dal 24 settembre a un prezzo di 279,95 euro ciascuno.

I tre modelli si basano sul sistema proprietario Open Ear Audio, con la componentistica (davvero microscopica) inserita nelle asticelle degli occhiali che aggiunge complessivamente meno di 50 grammi al peso degli occhiali. Nella confezione Bose ha inserito anche lenti polarizzate che possono bloccare sino al 99% dei raggi UVA/UVB.

Tre nuovi occhiali audio per la gamma Frames di Bose
Frames Tempo Sport

I Frames Tempo Sport, realizzati in materiale TR90 per renderli durevoli, leggeri, flessibili e resistenti anche a temperature estreme, integrano due driver da 22mm collocati ai lati delle tempie che, a detta di Bose, offrono la migliore qualità sonora dell’intera gamma Frames. Da segnalare anche la resistenza a graffi e urti e una batteria che promette un’autonomia fino a 8 ore. Per quanto riguarda invece le lenti, troviamo le Road Orange più chiare, che migliorano il contrasto a la definizione in condizioni di forte luce solare, e le Twlight Yellow, consigliate in caso di luce poco intensa o al tramonto

I Frames Tenor hanno una forma squadrata, mentre i Frames, grazie al loro design più sottile e raffinato, sono forse ideali per un pubblico femminile. Al loro interno (sempre nelle asticelle) troviamo due driver da 16mm, più piccoli quindi di quelli dei Frames Tempo Sport. Proprio a livello audio Bose promette una resa migliore in gamma bassa rispetto ai Frames di prima generazione, ma naturalmente aspettiamo di provarli prima di esprimere un parere obiettivo. Entrambi i modelli, che montano lenti polarizzate in policarbonato, resistono a urti e graffi come i Tempo Sport, ma a differenza di questi ultimi l’autonomia scende a 5,5 ore con una ricarica.

Tre nuovi occhiali audio per la gamma Frames di Bose
Frames Soprano

Tempo Sport, Tenor e Soprano dispongono infine non più del precedente sistema audio a un microfono, bensì di un array a doppio raggio progettato per separare quanto più possibile la propria voce da rumori come vento e altre conversazioni nelle vicinanze. Lo scopo? Ottenere chiamate telefoniche più comprensibili e dettagliate anche in condizioni ambientali difficili, cosa che in effetti i precedenti occhiali di Bose faticavano un po’ a offrire.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest