AF Casa

Vimar e il servizio IFTTT

Vimar e il servizio IFTTT

Operativo il servizio di cloud automation IFTTT di Vimar sulla piattaforma proprietaria per sistemi e prodotti connessi, tra domotica e automazione

Vimar ha recentemente ampliato l’ecosistema di dispositivi azionabili attraverso la domotica cablata By-me Plus e le Serie Civili connesse su tecnologia wireless. Come abbiamo già avuto modo di spiegare (in questo approfondimento) l’IFTTT è la sigla di “If This Then That”, ovvero “se accade questo allora esegui quello”, con cui si indica il servizio (a titolo gratuito) di intercomunicazione tra dispositivi digitali. Flessibile, configurabile via web o tramite app per smartphone e tablet, capace di creare logiche automatiche e rendere la vita di tutti i giorni ancora più smart. Interfaccia a una moltitudine di prodotti presenti dentro e fuori casa anche quando derivano da marchi e produzioni diverse c’è proprio l’IFTTT. Scritti piuttosto semplici e intuitivi, le cosiddette applet, sono quelli che mettono in connessione più dispositivi tra loro così come i servizi di aziende consociate come è Vimar.

All’interno di un database che va arricchendosi ogni giorno è possibile attingere ad applet già pronte, modificarle o crearne di nuove da condividere con gli altri. Con i prodotti e i sistemi connessi View Vimar sono già disponibili alcune applet che rendono controllabile e gestibile la fruizione di punti luce. Non solo per la semplice accensione e spegnimento ma anche l’intensità luminosa, dimmerizzabile a comando come la scelta di colori diversi dal classico bianco. Possibile interagire con la parte clima, dove a seconda della stagione e delle temperature selezionate in funzione anche dello specifico locale potrebbe attivarsi una particolare sequenza di eventi o comandi a cascata, tra cui la gestione delle serrande e l’innesco o disattivazione dell’impianto con temperature prefissate.

Vimar e il servizio IFTTT

Un esempio concreto di un applet Vimar già disponibile è il seguente: in base alla localizzazione del telefono (su cui è naturalmente installata l’APP IFTTT) si può capire se si sta entrando o uscendo da un’area (definibile dall’utilizzatore) e attivare qualcosa. Se sto uscendo potrei richiamare uno “scenario di uscita” che fa scendere tutte le tapparelle, spegne le luci, abbassa la temperatura, spegne la diffusione sonora. L’entrata potrebbe invece richiamare uno scenario di ingresso opposto: avvicinandosi all’area di casa tramite rilevamento dell’app e della geolocalizzazione generare l’apertura del cancello da un relè / attuatore di By-me Plus, per facilitare l’ingresso dell’auto.

Grazie al servizio Weather Underground (da utilizzare come condizione negli IFTTT) si può disporre di informazioni su previsioni meteo, quindi: se sta piovendo abbassare le tapparelle per non bagnare i vetri, riavvolgere la tenda da sole; se la temperatura in corso sta salendo o scendendo chiudere o aprire qualche finestra motorizzata per favorire il mantenimento della temperatura desiderata; se l’umidità supera un certo valore chiudere o aprire qualche finestra motorizzata per favorire il mantenimento dell’umidità desiderata; se il vento supera una certa soglia riavvolgere la tenda da sole del giardino.

Vimar e il servizio IFTTT

Tramite l’IFTTT si può fare in modo che il robot per le pulizie parta in automatico ogni volta che si esce di casa; si può mettere in connessione il proprio server di posta elettronica con un’app collegata alle telecamere di sicurezza, per ricevere una mail ogni volta che viene rilevato un movimento. In virtù del servizio IFTTT l’impianto smart può dare il meglio di sé in base alle personali abitudini ed esigenze, potendo sempre tornare sui propri passi e cambiare impostazioni ogni volta che lo si desideri. Per ulteriori informazioni: link alla pagina Vimar.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest