Home cinema Notizie

Amplificatori Denon/Marantz e 4K/120Hz con schermo nero: ecco come risolvere

denon

Sound United spiega come ottenere un segnale 4K/120Hz collegando PlayStation 5 o un PC con schede grafiche Nvidia RTX 3000 a un amplificatore HDMI 2.1 Denon/Marantz

Da un lato possiamo tirare un sospiro di sollievo, ma dall’altro i possessori di Xbox Series X dovranno ancora attendere una soluzione. Ci riferiamo al problema, riportato a fine ottobre, dei nuovi amplificatori AV di Denon e Marantz con HDMI 2.1 che non riuscivano a gestire un segnale in 4K-120Hz proveniente da Xbox Series X e da PC con a bordo schede grafiche Nvidia della serie RTX 3000.

Si pensava in un primo momento che il problema fosse di natura hardware e che dipendesse da un chip Panasonic a bordo degli amplificatori in qualche modo incapace di processare questo tipo di segnale, che ricordiamo essere una delle novità più “succulente” per i videogiocatori che possiedono un TV 4K a 120Hz, una console di ultima generazione e, appunto, un amplificatore AV Denon o Marantz HDMI 2.1 della gamma 2020.

In realtà Sound United, società che possiede tra i tanti brand anche Denon e Marantz, è tornata recentemente sull’argomento realizzando due videoguide (che vi proponiamo qui sotto) in cui spiega le giuste impostazioni per ottenere un segnale 4K-120Hz utilizzando PlayStation 5 e un PC schede grafiche Nvidia RTX 3070 e 3080.

Nel caso di PlayStation 5 gli ingegneri di Sound United hanno ottenuto con successo il passthrough 4K/120 con i seguenti formati grafici: RGB a 8 bit, RGB a 10 bit, YCbCr420 a 8 bit, YCbCr420 a 10 bit e YCbCr420 a 12 bit. L’unica opzione che non ha funzionato è stata RGB a 12 bit, anche se non è una sorpresa dato che le porte HDMI 2.1 HDMI degli amplificatori sono progettate per gestire flussi di dati fino a 40 Gbps, piuttosto che i 48 Gbps richiesti per un segnale RGB a 12 bit a 4K/120 Hz. E questo anche perché attualmente non esistono display consumer a 12 bit.

Non si tratterebbe quindi di un problema hardware e nemmeno di uno software (non è stato infatti rilasciato alcun aggiornamento firmware per gli amplificatori in questione), ma solo una questione di impostazioni sia delle sorgenti video, sia degli amplificatori stessi. Rimane però ancora aperta la questione relativa a Xbox Series X. Se infatti si collega la nuova console di Microsoft agli amplificatori in questione, il segnale 4K-120Hz non viene visualizzato sul televisore.

Sound United ha però precisato che sta attentamente valutando la questione e che forse è vicina a una soluzione. In questo caso quindi non si tratterebbe più di impostazioni e settaggi ma di qualcosa di più serio, anche se non si è ancora capito se il tutto dipenda da un limite hardware degli amplificatori (cosa che non ci auguriamo), di un’incompatibilità di chip tra Xbox Series X e gli amplificatori o di un limite software che potrebbe quindi essere risolto con un aggiornamento.

© 2020, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest