AF Gaming Featured home Hardware Notizie

FreeSync 120Hz e VRR: Samsung guarda ai gamer

FreeSync 120Hz SAMSUNG VRR

Buone notizie per i giocatori: alcune dei TV Samsung della linea 2018 supporteranno le tecnologie FreeSync fino a 120Hz e il Variabile Refresh Rate dell’HDMI 2.1.

Il colosso sud coreano ha confermato che alcune linee di TV Samsung 2018 supporteranno la tecnologia VRR (Variable Refresh Rate) dell’HDMI 2.1 e FreeSync fino a 120Hz. Non solo, la società sta lavorando per ridurre ulteriormente l’input lag, ovvero il ritardo nella risposta ai comandi, sui suoi televisori in modo che i giochi risultino più fluidi.

Ci sono infatti alcune aree applicative in cui i monitor per PC hanno ancora un vantaggio tecnologico sui televisori e la frequenza di aggiornamento è una di queste. Samsung tenterà di annullare queste differenze tecnologiche proprio con alcuni TV top di gamma inserendo una serie di nuove interessanti funzionalità destinate proprio al mondo dei gamer.

Come è emerso in un recente seminario tecnico a Milano, Samsung ha confermato che i TV QLED della serie 2018 e il midrange NU8000 potranno gestire i segnali video in Full HD fino a 120 Hz – frame al secondo – a volte indicati come “2K120Hz”.

FreeSync 120Hz e VRR: Samsung guarda ai gamerQuindi i TV Samsung 2018 supporteranno due sistemi a frequenza variabile. Da un lato saranno compatibili con la tecnologia  FreeSync di AMD, che garantisce che il PC o la console e il display rimangano sincronizzati perfettamente anche se la frequenza del fotogrammi del gioco varia, così da ottenere un gameplay estremamente fluido con un lag molto basso. Dall’altro offriranno la compatibilità con il cosiddetto VRR di HDMI 2.1. Si tratta di una versione standardizzata dall’HDMI Organization che assomiglia molto a FreeSync, ma è destinata esclusivamente ai televisori.

A scanso di equivoci va detto che i TV 2018 di Samsung non dispongono di HDMI 2.1 completo. Questi televisori si basano ancora sullo standard dell’interfaccia HDMI 2.0, ma Samsung al pari di altri produttori, è stata autorizzata a selezionare alcune funzionalità del futuro standard da “testare” su alcuni prodotti. Ecco perché i QLED e l’NU8000 possono disporre del supporto VRR.

Per quanto riguarda l’input lag, sembra che Samsung sia riuscita a ridurlo sensibilmente già con le linee di quest’anno. Dai dati dichiarati emerge che dai circa 20 millisecondi dei QLED del 2017 il ritardo nella risposta sia sceso ai 15,4 ms con i QLED 2018 e che raggiunga addirittura i 7 ms con la funzione VRR attivata.

Xbox One S e One X saranno i primi dispositivi a supportare l’HDMI VRR. La compatibilità arriverà con un aggiornamento al firmware entro la fine dell’anno. FreeSync è invece supportato da quasi tutti i PC, almeno i più recenti, destinati ai videogiochi.

Al momento Sony non ha ancora esteso la tecnologia VRR alla PlayStation 4 e non sembra intenzionata a farlo, almeno nel breve periodo. Oltre a Samsung, nessun altro produttore di TV ha annunciato il supporto per VRR.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest