Featured home Notizie TV

TCL X91: TV LCD 8K da 75 pollici a meno di 4000 euro

TCL X91

Il TV 8K LCD X91 di TCL, dotato anche di certificazione IMAX Enhanced, è da oggi disponibile in Italia nel solo taglio da 75’’ a 3999 euro. Conosciamolo meglio

TCL è stata di parola e così, dopo la presentazione di maggio, il TV 8K LCD X91, dotato anche di certificazione IMAX Enhanced, è da oggi disponibile in Italia nel solo taglio da 75’’ a 3999 euro. Un prezzo di listino decisamente interessante considerando che i TV 8K di Samsung con lo stesso polliciaggio costano tutti di più, partendo dal Q950R dello scorso anno (4699 euro) per finire con il Q800T (5499 euro) e soprattutto con il Q950T (7999 euro).

Con l’X91 TCL propone un TV decisamente interessante, grazie innanzitutto al pannello VA a 10-bit con retroilluminazione Full LED Array Local Dimming e Quantum Dot. Le zone di controllo indipendenti sono in tutto 120 (15 x 8) e sono coadiuvate dagli algoritmi di local contrast e local sharpness che analizzano lo schermo suddividendolo in ben 2.304 zone (64 x 36).

Le prestazioni con contenuti in HDR (HDR10, HDR10+, Dolby Vision e HLG) possono contare su un picco luminosità di 1.000 cd/m2 – nits, mentre il supporto al codec AV1 permette di godersi i video in 8K su YouTube. Tra le peculiarità spiccano anche il miglioramento nel motion blur attraverso il black frame insertion abbattendo lo sfarfallio con cadenza on/off di cinquanta volte al secondo.

La tecnologia LED Motion Clarity diventa Motion Mlarity Pro per un risultato privo di judder in virtù del rilevamento della cadenza frame, che in modalità Motion Clarity Supreme vede un intervento ancor più massivo sulle immagini in rapido movimento, mentre in modalità gaming la latenza è di 8 ms. L’elaborazione dei segnali è affidata al sistema proprietario iPQ (intelligent Picture Quality) Engine 2.0, che sfrutta l’intelligenza artificiale per affinare gli algoritmi che ottimizzano l’immagine.

E per un TV 8K non è mai un compito facile, considerando che materiali in SD, HD, Full HD e 4K devono essere appunto upscalati in 8K con la migliore qualità possibile. TCL punta a raggiungere questo obiettivo tramite la tecnologia 8K AI Super Resolution, che sfrutta un archivio di modelli suddivisi tra immagini e strutture/trame (le venature del legno, le trame presenti in un tessuto o la conformazione di una roccia).

Il sistema operativo è Android TV 9.0 Pie e ciò significa anche Chromecast e comandi vocali tramite Google Assistant grazie ai microfoni integrati direttamente nel TV (volendo li si può comunque disabilitare per questione di privacy). L’interazione vocale funziona anche con Alexa collegando uno speaker Amazon tra i vari Echo, Echo Dot, Echo Show, Echo Spot ed Echo Plus.

Le tre porte HDMI sono tutte in versione 2.1 (e non c’è da stupirsi visto che parliamo di un TV 8K). Supportano tutte feature come Auto Low Latency Mode (ALLM), eARC (enhanced Audio Return Channel) e Variable Refresh Rate (VRR) e naturalmente il TV gestisce segnali 8K fino a 60 Hz (e 4K fino a 120 Hz). Uno sguardo infine alla sezione audio, qui rappresentata da una soundbar a 3 vie da 40W realizzata in collaborazione con Onkyo.

© 2020, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest