Audio portatile HI-FI Prove

Cuffie e auricolari: come scegliere il modello giusto

Cuffie e auricolari

Aperte, chiuse, in-ear, over-ear, cavo o wireless. Destreggiarsi tra l’offerta odierna di cuffie e auricolari non è facile, ma basta poco per trovare il modello giusto.

Quella che segue non vuole essere una guida super approfondita all’acquisto di cuffie e auricolari, ma più semplicemente una serie di consigli sui modelli che riteniamo più interessanti secondo diverse esigenze. Da chi vuole ascoltare musica solo in casa a chi predilige un utilizzo delle cuffie in movimento, da chi si è ormai abituato agli in-ear fino a chi non rinuncerebbe mai a comode cuffie over-ear, per non parlare della diatriba sempre più infuocata tra i sostenitori del cavo e gli amanti del wireless.

Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le tasche, considerando che ormai anche con 50-60 euro si possono trovare prodotti di tutto rispetto e non per forza di brand poco conosciuti.

Prima di tutto il budget

Cuffie e auricolari: come scegliere il modello giusto
Sennheiser M2 IEi

La prima cosa a cui si deve guardare per l’acquisto di cuffie e auricolari è il budget a disposizione, che dipende molto dalle nostre abitudini di ascolto. Se per esempio siete soliti ascoltare quasi esclusivamente musica in streaming (per lo più MPE o AAC), avrebbe poco senso spendere centinaia di euro in cuffie che sarebbero del tutto sprecate con simili sorgenti musicali. Allo stesso modo non aspettatevi che cuffie ultra economiche possano far risplendere la vostra collezione musicale casalinga.

Il secondo step da considerare è il tipo di cuffie/auricolari a cui puntate, tra i modelli in-ear, on-ear e over-ear. Qui va molto a preferenze personali, anche perché ci sono cuffie over-ear sufficientemente comode e leggere da essere utilizzate anche in movimento e auricolari in-ear che non per forza sono sintomo di una mediocre qualità audio. Parlando proprio di in-ear, i primi modelli che ci sentiamo di consigliare sono i [amazon_textlink asin=’B01KL5T6Y4′ text=’Beyerdynamic Byron’ template=’ProductLink’ store=’AF Digitale’ marketplace=’IT’ link_id=’3846f545-0f3f-11e7-9513-4958d5d86fe7′] o i Sennheiser M2 IEi, mentre salendo di prezzo troviamo i [amazon_textlink asin=’B01HETFPUE’ text=’Bose SoundSport Pulse’ template=’ProductLink’ store=’AF Digitale’ marketplace=’IT’ link_id=’20ef9deb-0f3f-11e7-b048-a97a811d64ae’].

Cuffie e auricolari: come scegliere il modello giusto
Bose QuietComfort 35

Pensate poi con attenzione a dove siete soliti ascoltare musica. Lo fate esclusivamente in casa o comunque in un ambiente raccolto e silenzioso? Allora conviene puntare su cuffie over-ear aperte per godere di un sound più ampio e aperto. In questo caso potreste puntate sulle [amazon_textlink asin=’B01BYAX498′ text=’AKG K92′ template=’ProductLink’ store=’AF Digitale’ marketplace=’IT’ link_id=’56751810-0f3f-11e7-bfb2-75c0b2998b17′] o K550, mentre se il budget lo permette ci sarebbero le bellissime [amazon_textlink asin=’B00L1O2PDY’ text=’Grado SR325e’ template=’ProductLink’ store=’AF Digitale’ marketplace=’IT’ link_id=’60a93e47-0f3f-11e7-aa9f-8bd0d56cdf10′].

Se invece volete escludere il più possibile i rumori che provengono dall’esterno perché magari ascoltate musica mentre viaggiate o vi muovete continuamente per lavoro o studio, ci sono delle cuffie con cancellazione attiva del rumore che funzionano molto bene su questo versante.

Ci riferiamo ad esempio alle [amazon_textlink asin=’B014J7PIJ2′ text=’Philips SHB8850NC’ template=’ProductLink’ store=’AF Digitale’ marketplace=’IT’ link_id=’6c83e9db-0f3f-11e7-858d-0fd7e5cc630d’] o alle più costose [amazon_textlink asin=’B01E3SNO1G’ text=’Bose QuietComfort 35′ template=’ProductLink’ store=’AF Digitale’ marketplace=’IT’ link_id=’77fb3f74-0f3f-11e7-b978-474b08da61c8′], entrambi modelli wireless che, così come le ottime [amazon_textlink asin=’B00ANAC9G0′ text=’B&W P5 Wireless’ template=’ProductLink’ store=’AF Digitale’ marketplace=’IT’ link_id=’89595a7c-0f3f-11e7-a0ad-0dfe04f6603d’] (prive però della cancellazione del rumore) si collegano alla sorgente musicale tramite Bluetooth. Considerate poi che i modelli wireless, a parità di gamma, sono mediamente sempre più costosi di quelli a cavo e, se puntate proprio a una cuffia senza fili, informatevi prima bene sull’autonomia di funzionamento.

L’importanza del comfort

Cuffie e auricolari: come scegliere il modello giusto
Beyerdynamic T51i

Passiamo ora a un altro parametro fondamentale: il comfort. Quando provate una cuffia, non pensate solo alla qualità audio, ma anche alla loro “calzata” più o meno naturale sulla testa e sulle orecchie e alla loro comodità. Sentite che dopo un po’ le orecchie iniziano a scaldarsi o provate comunque un fastidio (anche leggero)?

Se volete utilizzare le nuove cuffie tutti i giorni, non c’è motivo di scegliere un modello con il quale non vi sentite perfettamente a vostro agio. A livello di comodità potreste provare modelli on-ear come le[amazon_textlink asin=’B00K690IH0′ text=’ AKG Y50′ template=’ProductLink’ store=’AF Digitale’ marketplace=’IT’ link_id=’981ca66a-0f3f-11e7-b62d-fd29bb2eacce’] o le [amazon_textlink asin=’B00AJF7MAW’ text=’Philips Fidelio M1MKII’ template=’ProductLink’ store=’AF Digitale’ marketplace=’IT’ link_id=’085067c7-0f40-11e7-a3bf-2b96362c6e47′]. Se poi non vi spaventa il prezzo, le [amazon_textlink asin=’B00K0PLQ9E’ text=’Beyerdynamic T51i ‘ template=’ProductLink’ store=’AF Digitale’ marketplace=’IT’ link_id=’c26ba470-0f3f-11e7-8baf-3fd82e608770′]sono a nostro avviso tra le cuffie on-ear più leggere, comode e portatili nella fascia di prezzo attorno ai 300 euro.

Cuffie e auricolari: come scegliere il modello giusto
Grado SR325e

È ora di acquistare

Visto che cuffie e auricolari sono prodotti molto personali, la cosa migliore da fare prima di un acquisto sarebbe recarsi in un negozio e provare quanti più modelli possibili, meglio ancora portandosi dietro dei CD Audio che si conoscono bene (o album e canzoni sul vostro smartphone) per capire subito la qualità.

Quando poi siete in negozio, fate in modo di sapere se le cuffie che state provando sono appena uscite dalla confezione o se sono già state “rodate”. La qualità audio cambia infatti in modo sensibile dopo alcune decine di ore di ascolto e testando un paio di cuffie “vergini” si rischia di non apprezzarne le vere qualità.

Cuffie e auricolari: come scegliere il modello giusto

Purtroppo, soprattutto nelle piccole città, non è facile trovare un negozio di Hi-Fi che permetta di provare a fondo cuffie e auricolari, quindi entra in gioco lo shopping online. Per quanto però le recensioni sul web, comprese quelle video su YouTube, possano essere precise e dettagliate, non fidatevi di una sola prova, ma cercate il più possibile più di un parere, affidandovi magari a forum specializzati e cercando di capire bene i pro e i contro del modello a cui puntate.

Non è facile, ma farsi prendere dall’entusiasmo per una recensione da 10 senza magari conoscerne l’autore o senza ascoltare un secondo, terzo o quarto parere, può portare a decisioni affrettate e spesso poco felici. Purtroppo, a differenza di un paio di speaker o di un amplificatore, la cui qualità audio può essere percepita (seppur grossolanamente) da una recensione video, con le cuffie ciò non è possibile.

Cuffie e auricolari: come scegliere il modello giusto
Philips SHB8850NC

Se non altro, acquistando online, si può usufruire entro i 14 giorni dalla data d’acquisto del diritto di recesso e in questo modo, se la cuffia acquistata proprio non piace o risulta scomoda, la si può rispedire al mittente e avere indietro i soldi spesi. Ricordatevi quindi di utilizzare una cuffia nuova il più possibile già nei primi giorni in modo da rodarla per bene e da capire il prima possibile se possa fare al caso vostro.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest