Advertisement
Mobile Notizie

Con iOS 11 arriverà il supporto per i FLAC e l’audio hi-res?

flac

Pare che iOS 11 porterà a bordo di iPhone e iPad il supporto nativo per riprodurre i file FLAC direttamente dall’app Files. In vista anche novità per Apple Music?

Sembra proprio che iOS 11, la nuova versione del sistema operativo mobile di Apple già annunciata e attesa per il rilascio finale a settembre, permetterà di riprodurre file audio in formato FLAC su iPhone e iPad direttamente dall’app Files, disponibile anch’essa dopo l’estate.

Un utente di Reddit infatti è riuscito a riprodurre dei brani in Flac su iCloud Drive utilizzando l’app Files sul suo iPhone 6S con la prima beta di iOS 11, che Apple ha reso disponibile nei giorni scorsi in concomitanza con la WWDC 2017.

In realtà anche ora si possono riprodurre file FLAC su un device iOS, ma bisogna un po’ “smanettare” o ricorrere ad app di terze parti (il più delle volte a pagamento). Apple ha inoltre un proprio formato per l’audio lossless (ALAC), che però è poco diffuso.

Con iOS 11 arriverà il supporto per i FLAC e l’audio hi-res?
Apple iPhone 7

Il post su Reddit però non riporta dettagli sul sample rate dei FLAC riprodotti ed è quindi possibile che il DAC dell’iPhone 6S utilizzato per la prova applichi un downsampling al file originale prima della riproduzione.

Detto ciò, se davvero Apple sta puntando sull’audio lossless in locale, potrebbe farlo anche in modalità online? Dopotutto Apple Music è ancora indietro rispetto a servizi come Deezer, Tidal e Qobuz che offrono uno streaming audio di qualità CD e, con la presentazione del nuovo iPhone, Cupertino potrebbe anche decidere di introdurre uno streaming ad alta qualità su Apple Music. Non resta che attendere il prossimo keynote per scoprirlo.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest