UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Audio portatile Featured home Prove What Hi Fi

Libratone TRACK+: auricolari wireless nel nome dello sport

Libratone TRACK+

Difficile trovare oggi auricolari wireless attenti sia alle esigenze degli sportivi, sia alla qualità audio. I Libratone TRACK+ ci provano… e non deludono.

Mai come oggi c’è probabilmente una maggiore richiesta di auricolari wireless sportivi rispetto a qualsiasi altro tipo. Un fanatico del fitness non vuole infatti avere cavi e fili tra i piedi e pretende auricolari leggeri, con una buona autonomia e che permettano di cambiare traccia o regolare il volume senza dover prendere in mano lo smartphone. Anche il fattore resistenza ha sempre più rilevanza sia che si tratti di sudore (praticamente obbligatoria), sia per una vera e propria impermeabilità indispensabile per i nuotatori o per chi non ha paura di fare attività sportiva sotto la pioggia.

Ecco perché, per avere una possibilità di successo in questo mercato affollatissimo, gli auricolari sportivi devono essere discreti, sicuri, leggeri, comodi, facili da controllare e resistenti, senza comunque dimenticare una qualità audio quantomeno dignitosa. Con in mente il successo dei suoi speaker wireless, Libratone potrebbe benissimo essere in cima alla lista di brand in grado di realizzare auricolari di primissimo piano per i fanatici del fitness e questi Libratone TRACK+, disponibili in Italia a 199 euro, non fanno che rafforzare tale convinzione.

Libratone TRACK+: auricolari wireless nel nome dello sport

Comfort e costruzione

Libratone si è figurativamente messa nei panni di un corridore, perché i TRACK+ soddisfano in più modi le esigenze degli appassionati di sport e, al tempo stesso, amanti della musica. Tanto per cominciare, offrono otto ore di riproduzione wireless con una singola carica (più che sufficienti per la maggior parte delle sessioni sportive e anche per il pendolarismo più impegnativo), oltre ad avere quattro livelli di cancellazione del rumore.

Libratone chiama questa tecnologia proprietaria di noise cancelling CityMix II (presente anche nel modello Q Adapt In-Ear), che ha lo scopo di escludere i rumori esterni (veicoli in strada, chiacchiere in ufficio o su un bus) che rischiano di rovinare l’ascolto musicale. Le quattro modalità possono essere selezionate direttamente sugli auricolari o tramite l’app di Libratone.

Dall’app potete anche attivare CityMix Smart, una modalità che regola automaticamente l’intensità della cancellazione del rumore in base al vostro movimento e a ciò che vi circonda. L’applicazione mobile è anche utile per impostare e gestire la riproduzione di musica simultanea su altri prodotti Bluetooth di Libratone, selezionare i preset di equalizzazione, eseguire aggiornamenti software e visualizzare lo stato della batteria.

Libratone TRACK+: auricolari wireless nel nome dello sport

I Libratone TRACK+ sono anche resistenti agli spruzzi e alla pioggia (oltre che al sudore naturalmente) e mantengono un’ottima leggerezza nonostante siano piuttosto ingombranti con i loro auricolari di forma ovale e i due “pannelli” sul cavo non proprio invisibili. Uno di questi ospita un pulsante multifunzione. Premetelo a lungo per accendere/spegnere gli auricolari, più brevemente per scorrere le quattro modalità di cancellazione del rumore o premetelo due volte per attivare il monitoraggio ambientale (che interrompe la cancellazione del rumore e la riproduzione musicale).

L’altro pannello ospita un classico controller a tre pulsanti con icone in gomma rialzate facili da localizzare. Qui troverete i pulsanti del volume, più uno centrale per riprodurre e mettere in pausa i brani o rispondere alle chiamate, saltare le tracce o attivare l’assistente vocale dello smartphone a cui avete connesso i TRACK+.

Anche durante i movimenti più improvvisi e vigorosi, gli auricolari rimangono ben fermi all’interno dell’orecchio. Lo stampo di plastica sovradimensionato si adatta alla perfezione e le punte rimangono saldamente nel condotto uditivo (nella confezione è comunque disponibile una scelta di gommini di dimensioni diverse, tra cui un paio con ganci in-ear).

Libratone TRACK+: auricolari wireless nel nome dello sport

I Libratone TRACK+ non offrono la stessa consapevolezza di ciò che vi circonda di alcuni rivali, ma la cancellazione del rumore è piuttosto efficace e interviene con discreti risultati anche negli ambienti più rumorosi. A livello massimo il suono dei vostri stessi passi e delle macchine che vi passano davanti è quasi inudibile, anche se ciò potrebbe non essere l’ideale per attività sportive in un ambiente trafficato.

Qualità audio

Abbiamo cominciato i nostri test con Superglue dei Teleman e abbiamo trovato la traccia perfetta per i Libratone. Con il loro equilibrio caldo e corposo, questi auricolari wireless “accendono” a dovere il beat contagioso, la voce e la chitarra sbarazzina di questo delizioso brano pop. I Track+ riescono ad essere audaci e sfrontati senza essere schizzinosi. Confrontandoli con i Sennheiser Momentum Free (tra i nostri auricolari wireless preferiti in assoluto), i Libratone non rappresentano però l’ultima parola in fatto di trasparenza.

Libratone TRACK+: auricolari wireless nel nome dello sport

I Sennheiser, che costano sempre attorno ai 200 euro, offrono infatti un equilibrio più snello, attaccando il synth dal sapore funk con maggiore sicurezza e precisione e rendendo i Libratone un po’ più “noiosi” al confronto. Passiamo ad All is Violent, All is Bright dei God is an Astronaut e mentre i Sennheiser hanno il vantaggio dinamico di catturare la costruzione della canzone con buona precisione, i Libratone fanno un po’ più fatica su questo versante.

Sono però auricolari che vogliono che le canzoni siano ascoltate e colpiscano il più possibile, anche se questo significa sacrificare un po’ la finezza e la neutralità. Tuttavia, hanno ancora la grazia e la delicatezza necessarie per non “esagerare” in Happiness di di Jonsi e Alex. L’interazione tra gli archi e l’etereo sintetizzatore suona ragionevolmente emotiva, con più di un accenno di attività dinamica evidente nell’interscambio degli strumenti.

Libratone TRACK+: auricolari wireless nel nome dello sport

Verdetto

I Libratone TRACK+ riescono a spuntare ogni casella nell’elenco dei punti indispensabili per degli auricolari wireless sportivi, con la cancellazione del rumore come gradito bonus (il ‘+’ nel nome del prodotto indica la differenza con la versione TRACK priva di questo plus e quindi meno costosa). Certo, per 200 euro si trova di meglio in giro a livello di dettaglio e timing, ma i TRACK+ troveranno il favore di coloro che vogliono godersi la propria libreria musicale in modo spigliato, aggressivo e “colorato” (non aspettatevi grande neutralità) sia in movimento, sia in situazioni più tranquille e rilassate.

  • Verdetto
4

Riassunto

Difficile trovare oggi auricolari wireless attenti sia alle esigenze degli sportivi, sia alla qualità audio. I Libratone TRACK+ ci provano… e non deludono.

Pro
Bilanciamento ricco e corposo
Auricolari confortevoli, sicuri e leggeri
Facili da controllare
Resistono a spruzzi, pioggia e sudore
Cancellazione del rumore efficace

Contro
Mancano un po’ di finezza e attacco

Scheda tecnica
Bluetooth: 4.1
Autonomia: max 8 ore
Peso: 28 grammi
Prezzo: 199 euro
Certificazione IPX4
Sito del produttore: www.libratone.com

© 2020, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Libratone TRACK+: auricolari wireless nel nome dello sport e Libratone TRACK+: auricolari wireless nel nome dello sport dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest