Hi-Fi Notizie

Nuprime CDT-10: la meccanica CD con una marcia in più

Evoluzione del CDT-8 Pro, la meccanica CD Nuprime CDT-10 da 1900 euro punta a ridurre al minimo ogni possibile vibrazione meccanica

La meccanica di trasporto CD Nuprime CDT-10 è disponibile in Italia a 1895 euro sotto distribuzione Audio Graffiti. Integra un decodificatore atto a correggere gli errori del Red Book con un controllo master-clock capace di ridurre in modo significativo il jitter. Questa meccanica ha inoltre una singola velocità di lettura e ciò permette di ridurre al minimo le vibrazioni causate da dischi sbilanciati.

Un convertitore di frequenza di campionamento selezionabile (SRC) consente di campionare il formato CD a frequenze di campionamento superiori con jitter e distorsione ultra bassi e, rispetto al modello CDT-8 Pro che va a perfezionare sotto diversi aspetti, il CDT-10 integra un filtro antirumore avanzato (ereditato dall’Evolution DAC da 3500 euro) che agisce sulla corrente di alimentazione e sul circuito di potenza.

Questa di Nuprime può insomma essere considerata la meccanica di trasporto CD definitiva, in quanto il progetto è stato mirato a ridurre al minimo ogni possibile vibrazione meccanica. Il telaio della CDT-10 è stato infatti progettato per ottenere una rigidità strutturale simile a quella di un sottomarino (struttura tubolare con rigidità verticale e longitudinale) per distribuire uniformemente le vibrazioni. Il meccanismo di trasporto è ulteriormente fissato a piastre di alluminio al fine di ridurre ulteriormente le vibrazioni.

Per quanto riguarda la riproduzione dei CD (ma anche CD-R e CD-RW), un chip ARM CD LPC2103F legge e trasmette i dati effettuando la correzione degli errori, mentre il laser di alta classe Philips SAA7824HL legge, scrive e controlla i dati di lettura decodificati. La frequenza di campionamento della riproduzione di CD può essere campionata su PCM e DSD, da 44,1 kHz a 768kHz o DoP256. I piedini di isolamento NuPrime contribuiscono ulteriormente a evitare vibrazioni e, come connessioni, troviamo un’uscita coassiale con trasformatore di isolamento dedicato, un’uscita ottica, una bilanciata AES/EBU e un’uscita HDMI I2S a basso jitter per uso professionale.

Di seguito riportiamo le caratteristiche tecniche:

  • Convertitore per uscita ottica: (SRC): 44,1 KHz, 48 KHz, 88,2 KHz, 96 KHz, 176,4 KHz, 192KHz, DoP64
  • Convertitore per uscita coassiale (SRC): 44,1 KHz, 48 KHz, 88,2 KHz, 96 KHz, 176,4 KHz, 192 KHz, 352,8 KHz, 384 KHz, 705 KHz, 768 KHz, DoP64, DoP128, DoP256
  • Convertitore per uscita HDMI I2S (SRC): 44,1 KHz, 48 KHz, 88,2 KHz, 96 KHz, 176,4 KHz, 192 KHz, 352,8 KHz, 384 KHz, 705 KHz, 768 KHz, DoP64, DoP128, DoP256
  • Convertitore per uscita AES / EBU (SRC): 44,1 KHz, 48 KHz, 88,2 KHz, 96 KHz, 176,4 KHz, 192 KHz, 352,8 KHz, 384 KHz, 705 KHz, 768 KHz, DoP64, DoP128, DoP256
  • Risoluzione bit: 24 bit
  • Dimensioni: 215 mm L x 382 mm P x 59 mm H (piedi inclusi)
  • Peso: 4,5 kg
  • Fusibile AC: lento, 1A, 250VA
  • Tensione CA mondiale: adattatore da 100 V CA a 240 V CA

© 2020, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest