Featured home Notizie TV

OnePlus TV è ufficiale: tutti i dettagli del QLED 4K da 55’’

oneplus tv

OnePlus TV sbarca ufficialmente in India. Ecco cosa dobbiamo aspettarci da questo nuovo (ed ennesimo) TV cinese pronto a invadere il mercato.

Dopo settimane di rumor e anticipazioni OnePlus ha finalmente svelato la propria OnePlus TV, che rappresenta il primo tentativo dell’azienda cinese di entrare nel mercato delle Smart TV. Ricordiamo che per il momento si tratta di un’esclusiva per il mercato indiano e un eventuale sbarco in Europa della Smart TV non avverrà in tempi brevi. OnePlus afferma che lo sviluppo ha richiesto più di un anno di intenso lavoro e che l’obiettivo è quello di “ridefinire l’esperienza delle Smart TV” rendendole un vero e proprio hub per la propria smart home.

Uno degli obiettivi principali di OnePlus è stato quello di fornire un’esperienza visiva di altissima qualità, motivo per il quale è stato scelto un pannello LCD Quantum Dot 4K da 55 pollici con frequenza di aggiornamento fissata a 100 Hz. La tecnologia del pannello è di tipo VA (Vertical Alignment), che fornisce un elevato contrasto e dei neri molto profondi. Grazie a questa scelta OnePlus TV offre una copertura dichiarata del 120% dello spazio colore NTSC, mentre il supporto all’HDR è il più completo si possa trovare oggi in giro tra HDR10, HLG, Dolby Vision e HDR10+.

 

La retroilluminazione del pannello è di tipo Full LED Array. I LED sono suddivisi in 90 zone di controllo indipendenti, in grado di modificare la propria luminosità in relazione ai contenuti presenti su schermo. Infine, sul pannello è stato posto un filtro anti riflesso denominato Black Crystal, che dovrebbe aiutare a mantenere un alto livello di contrasto anche in ambienti con luminosità elevata.

Rimanendo in tema video, parliamo del processore dedicato chiamato Gamma Color Magic. Questo avrà diversi compiti e funzionalità. OnePlus parla di Super Resolution (si tratta probabilmente di up-scaling delle immagini non 4K), di Noise Cancellation che aiuta a ridurre gli artefatti video e di MEMC per la compensazione dei movimenti. Inoltre è presente anche il filtro De-Contour che, come suggerito dal nome, agisce sui contorni delle figure mostrate a schermo per rendere più naturali e meno nette le sfumature di colori.

Passiamo ora al comparto audio, che sancisce la differenza fra i due diversi modelli di OnePlus TV: il Q1 e il Q1 Pro. Il modello Pro è dotato di una soundbar a scomparsa (scorre verso il basso quando è in uso) equipaggiata da ben 8 speaker: 2 tweeter, 4 trasduttori a banda larga e 2 subwoofer per una potenza totale di 50W. Il modello base dispone anch’esso di una soundbar a 2.1 canali da 50W, ma il numero di speaker è ridotto a 4.

Sul retro dei due modelli troviamo 4 ingressi HDMI in versione 2.0b. Fra questi l’ingresso HDMI numero 2 sarà compatibile con la funzionalità eARC introdotta sullo standard HDMI 2.1 che garantisce un canale di ritorno audio migliorato. Entrambi i modelli saranno inoltre dotati di Bluetooth 5.0 BLE, Wi-FI 802.11ac dual-band, una porta Ethernet, un ingresso composito, un’uscita digitale ottica e tre porte USB di cui una in versione 2.0, una in versione 3.0 e una USB-C.

Dal punto di vista software, invece, OnePlus TV si basa sull’interfaccia Oxygen Play (gestita dal sistema operativo Android TV in versione 9.0), che permette di controllare il TV tramite lo smartphone o con la voce sfruttando Google Assistant. Oxygen Play mostrerà in un’unica schermata tutti i contenuti a cui abbiamo accesso, inclusi quelli dei più importanti servizi di video in streaming come Amazon Prime Video e Netflix (il cui supporto però non è disponibile al lancio). Fra le funzionalità spicca OnePlus Connect, che permette di migliorare ulteriormente l’integrazione fra lo smartphone e la TV, associando i due dispositivi l’uno con l’altro.

Tutto ciò è gestito dal SoC MediaTek MT5670 quad-core a 1,5GHz e dalla GPU Mali G51, accompagnati da 2,5GB di memoria RAM e 16GB di memoria integrata. Ricordiamo che, qualora l’utilizzo dello smartphone come pannello di controllo per il TV non facesse per voi, sarà comunque possibile utilizzare il telecomando fornito in dotazione. Entrambi i modelli saranno disponibili da oggi, sabato 28 settembre, su Amazon India. Il modello Q1 avrà un prezzo di 69.900 rupie indiane, circa 900 euro, mentre il Q1 Pro avrà un prezzo di 99.900 rupie indiane, circa 1290 euro.

© 2019, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest