Featured home Notizie TV

Samsung: grandi investimenti per la produzione di massa di schermi microLED?

microled

Nuove indiscrezioni indicano come durante la prima metà del 2020 Samsung potrebbe dare il via a grandi investimenti per la tecnologia microLED

I colleghi coreani di ETNews ne sono convinti: Samsung darà il via a grandi investimenti sulla tecnologia microLED a partire dalla prima metà del 2020. La maturata conoscenza da parte di Samsung nei confronti di questa nuova tipologia di pannelli ha fatto sì che l’azienda coreana abbia deciso di far partire la produzione di massa già durante il prossimo anno, o almeno questo è il pensiero di alcuni osservatori del settore. Samsung è infatti convinta di riuscire a soddisfare quelle che saranno richieste relativamente alte di pannelli microLED. Questa teoria sarebbe poi confermata da diversi investitori e distributori, che sarebbero in attesa di una decisione finale da parte di Samsung stessa.

Non tutti però la pensano allo stesso modo; diversi analisti infatti, e in particolare un’azienda rivale che ha deciso di rimanere anonima, sono convinti che la produzione di massa di pannelli microLED non sia ancora sufficientemente profittevole. Se pensiamo che al momento i TV microLED The Wall della stessa Samsung partono da un prezzo di 300.000 dollari, non è difficile schierarsi con questa linea di pensiero.

Ma cos’è la tecnologia microLED e perché è così importante? I pannelli microLED sono più simili ai pannelli OLED piuttosto che ad un normale schermo LCD. I pixel sono composti da tre LED RGB: uno rosso, uno verde ed uno blu. Ciascuno di questi LED è in grado di emettere luce, eliminando l’esigenza della retroilluminazione, esattamente come accade sui pannelli OLED. I vantaggi, di conseguenza, sono luminosità massime incredibilmente elevate e neri assoluti. La differenza con gli OLED, però, è l’assenza di composti organici che, come abbiamo visto, possono deteriorarsi nel tempo causando problemi come il burn-in.

È scontato dunque che in futuro tutti gli schermi adotteranno questa tecnologia, ma ad oggi la produzione di questo tipo di display è ancora troppo costosa. Un eventuale investimento da parte di Samsung potrebbe sicuramente aiutare a far calare i prezzi di questa tecnologia, ma a prescindere da ciò difficilmente assisteremo ad una rapida diffusione nei prossimo due o tre anni. A ogni modo manca davvero poco al CES 2020 di gennaio, dove Samsung sicuramente mostrerà diverse novità sopratutto per quanto riguarda le Smart TV. Non ci stupiremo dunque di apprendere in quell’occasione nuove notizie sul futuro dei display microLED.

© 2019, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest