AF Focus Featured home Mercati Notizie TV

TCL Electronics: nuovo record di vendite TV nel 2019

TCL Electronics: nuovo record di vendite TV nel 2019

Sembra inarrestabile l’avanzata della cinese TCL che dopo i risultati del 2018 si conferma tra i brand di spicco a livello mondiale anche per il 2019

Prosegue inarrestabile la marcia di TCL con ulteriore espansione e volumi di vendita in crescita in un mercato per niente facile come quello dei televisori. I numeri erano già particolarmente brillanti nel 2018, quanto TCL Electronics aveva registrato un fatturato di poco meno di 5,1 miliardi di euro, con incremento dell’11,7% rispetto ai 4,6 miliardi di euro del 2017.

Un 2018 con numeri da record nella vendita di televisori LCD segnando un mostruoso primato di oltre 28,6 milioni di apparati. Numeri da capogiro anche per l’Europa dove il volume vendite era decollato al 43% nell’arco dell’anno grazie al contributo principale della Francia e a seguire Italia, Germania e Spagna.

TCL Electronics: nuovo record di vendite TV nel 2019

Nel 2018 TCL Electronics ha registrato un fatturato record di quasi 5,1 miliardi di euro, incrementando dell’11,7% i risultati dell’anno precedente (4,6 miliardi di euro). Superando anche le aspettative aziendali le vendite di TV LCD sono aumentate del 23,1% su base annua, raggiungendo il record di 28,61 milioni di unità. TCL nel 2018 è quindi salita al 2° posto nella classifica mondiale del mercato TV in termini di volumi di spedizione.

Un’unità dopo l’altra è stato eroso anche il primato nord americano conquistando la vetta del secondo posto e una spinta altrettanto ampia c’è stata anche per mercati relativamente nuovi come per esempio l’India, dove già nel 2018 era in atto un’operazione industriale per stabilire una nuova base di produzione pannelli con tagli da 32” a 65” pollici.

TCL Electronics: nuovo record di vendite TV nel 2019

È giunto quindi il momento di tirare le somme anche per il 2019, dove si riconferma la presenza sempre più importante di TCL, passata nel 2018 da TCL Multimedia a TCL Electronics, a sottolineare impegno a più ampio raggio nell’ambito dell’elettronica di consumo. L’anno appena trascorso segna quindi un nuovo record nel volume vendite TV: nel 2019 sono stati spediti 32 milioni di TV LCD, registrando così un ulteriore incremento del 12% rispetto al 2018.

Il volume delle vendite di Smart TV e TV 4K è salito del 19% e del 31% su base annua e conta rispettivamente l’85% e il 51% del totale delle vendite di televisori a brand TCL. A contribuire alla crescita c’è sicuramente quella parte di pannelli interessata dalla tecnologia Quantum Dot (nota altrimenti come QLED), che nello specifico ha registrato un aumento del 66% nel 2019, principalmente fuori mercato cinese.

TCL Electronics: nuovo record di vendite TV nel 2019

Proseguendo l’analisi al di fuori del mercato cinese TCL ha incrementato del 26% il volume delle vendite dei TV su base annua, vendendo 13,46 milioni di apparecchi e quindi ulteriore crescita in tutti i mercati. Consolidamento anche in Europa, dove il volume delle vendite è salito del 35% durante il 2019 registrando nell’ultimo trimestre ottobre-dicembre un aumento del 54%.

Dati che sorprendono per mercati specifici come Spagna, Regno Unito e Italia con crescita a fare da eco al successo del 2018 rispettivamente al 264%, 262% e 203% su base annua. In Nord America aumento del volume delle vendite del 14% per il 2019, al secondo posto sempre per volumi di vendita. Premiata la scelta di investimenti già a partire dal 2018 per canali distributivi nei mercati emergenti anche qui con incremento su base annua per India (151%), Argentina (121%), Australia (79%) e Russia (46%).

TCL Electronics: nuovo record di vendite TV nel 2019

In virtù di quanto abbiamo potuto recentemente osservare e apprendere nel corso della nostra visita in Polonia allo stabilimento TCL di assemblaggio televisori più grande d’Europa (qui l’articolo) è evidente che l’azienda non ha deciso di sedersi sugli allori dopo i traguardi raggiunti nel 2018.

Già nei primi giorni del 2020 ci ha confermato l’intenzione di proseguire nella politica aggressiva di miglioramento costante della tecnologia: come per i TV MiniLED che già nei prossimi mesi vedranno aumentare le 768 zone dedicate. Premiato quindi anche l’impegno volto anche alla ‘democratizzazione’ della ricerca, offrendo quei plus significativi già su apparati di gamma medio-bassa. Elementi che diversamente distinguono dalla massa l’hardware di altre aziende per prezzi superiori per non dire (quasi) proibitivi, anche solo per un 55” pollici.

Per ulteriori informazioni: link al sito TCL.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest