AF Focus Featured home Tecnologie

Apple TV, AirPlay 2 e HomeKit: tutti i TV che li supportano

apple tv

Se volete scoprire quale TV abbia al momento il supporto per AirPlay 2, HomeKit e/o Apple TV, siete nel posto giusto

Proprio ieri annunciavamo lo sbarco dell’applicazione Apple TV sui TV OLED LG del 2019 e su alcuni LCD di fascia alta sempre dello scorso anno. Vogliamo quindi approfittarne per fare un po’ il punto della situazione e scoprire quali TV, al momento di scrivere (non contando quindi i nuovi modelli del 2020 non ancora disponibili), integrano Apple TV e altre due interessanti feature di Apple come AirPlay 2 e HomeKit.

Ma perché è così importante (soprattutto per i possessori di dispositivi Apple) questo trio di soluzioni software? Innanzitutto, Apple TV consente l’accesso a tutti i film del catalogo di i iTunes, permettendo quindi di acquistarli o noleggiarli. In più, se vi siete abbonati, sono disponibili i contenuti (per ora pochi) di Apple TV+, la piattaforma di streaming video che ha debuttato anche in Italia a novembre.

Con AirPlay 2 si possono invece streammare in modalità wireless su un TV compatibile i contenuti audio e video provenienti da dispositivi iOS o Mac. AirPlay 2 consente inoltre di utilizzare gli speaker del TV in combinazione con altri dispositivi compatibili con AirPlay 2 in una configurazione multi-room. AirPlay 2 nei TV non supporta però il Dolby Atmos in questo momento. Non è neppure possibile trasmettere l’audio del TV in modalità wireless a speaker compatibili con AirPlay. Queste due funzionalità sono attualmente riservate solo al set-top-box Apple TV 4K.

Apple TV, AirPlay 2 e HomeKit: tutti i TV che li supportano

Venendo invece a HomeKit, la piattaforma Apple per la casa connessa consente a bordo di un TV di controllare alcuni aspetti del televisore direttamente da un iPhone o iPad o tramite comandi vocali su iPhone, iPad, Mac o HomePod. Ciò include la possibilità di accendere/spegnere il TV, regolare il controllo del volume e selezionare la sorgente.

HomeKit permette anche di includere il TV in scene e automazioni, che possono essere configurate dall’app Home su un dispositivo Apple. Ad esempio, è possibile creare una scena “cinema di sera” che può essere attivata premendo un pulsante o tramite un singolo comando vocale per abbassare le tende, accendere il TV, regolare il volume e abbassare le luci. Tutti questi dispositivi smart home devono però supportare HomeKit per funzionare.

Sebbene si possa vivere benissimo senza Apple TV, AirPlay 2 e HomeKit, avere tutte e tre a bordo di un TV può rivelarsi molto comodo, soprattutto se vi trovate già in un ecosistema Apple e volete sfruttarlo ancora più a fondo anche con un televisore. Per questo, con l’esclusione di Panasonic, Philips, TCL, Hisense e altri produttori minori, i principali brand del settore come Sony, LG e Samsung (ma anche Vizio, produttore molto forte negli USA) hanno cominciato a offrire queste feature nei loro TV più recenti.

Se però Vizio ha integrato AirPlay 2 e HomeKit su due suoi TV del 2016 e 2017, tutti gli altri produttori si sono limitati ai TV dal 2018 in poi (e nemmeno tutti), rendendo così difficile per l’utente sapere se il proprio TV (o uno che è in procinto di acquistare) supporti queste feature di Apple. Partendo proprio dal 2018, i TV OLED LG delle gamme B8, C8, E8 e W8 riceveranno Apple TV (ma non AirPlay 2 e HomeKit) nel corso di quest’anno. Lo stesso dicasi per i TV LCD SK8100, SK8000, LG SK79, LG UK75, UK69, UK67, UK65, UK64, UK63, UK62 e UK61.

Apple TV, AirPlay 2 e HomeKit: tutti i TV che li supportano

Rimanendo sempre ai modelli del 2018, Sony ha portato AirPlay 2 e HomeKit (ma non Apple TV) sui TV OLED AF8 e su quelli LCD ZF9. Le cose cambiano ulteriormente con Samsung, i cui TV QLED Q900R, Q9FN, Q8DN, Q8CN, Q8FN, Q7FN e Q6FRN hanno ricevuto AirPlay 2 e Apple TV ma non HomeKit. Lo stesso dicasi per gli LCD NU8500, NU8000, NU7500, NU7400, NU7300, NU7100 e NU60.

Venendo invece ai modelli del 2019, gli OLED LG R9, Z9, W9, E9, C9 e B9 integrano il tris completo di funzioni e lo stesso vale per gli LCD SM99, SM98, SM90, SM86, SM85, SM81. Gli LCD UM76, UM74, UM73 e UM71 offrono invece solo AirPlay 2 e HomeKit, ma l’arrivo di Apple TV è stato confermato per i prossimi mesi.

I TV Samsung del 2019 seguono la scia di quelli del 2018, offrendo quindi AirPlay 2, Apple TV ma non HomeKit. I modelli interessati sono i QLED Q950R, Q90R, Q85R, Q80R, Q70R, Q60R e i The Frame 2019, mentre scendendo di livello troviamo gli LCD RU8000, RU7400, RU7300 e RU7100. Sony deve invece ancora integrare Apple TV (anche qui entro fine anno), ma al momento offre AirPaly 2 e HomeKit a bordo dei suoi OLED AG9 e degli LCD XG95 e XG85. Da notare infine che Apple TV è disponibile anche sugli streamer Amazon Fire TV e Fire TV 4K e su Roku TV.

Detto ciò, tutte queste feature di Apple sono integrate anche in Apple TV 4K, un set-top-box esterno che parte da 199 euro tra i migliori oggi in commercio (se la gioca solo con l’Nvidia Shield TV), che offre in più anche pieno supporto a Dolby Vision e Dolby Atmos, mentre parlando di TV solo quelli di LG supportano il Dolby Vision (ma non il Dolby Atmos).

Insomma, capirci dentro qualcosa non è facile, ma quello che possiamo dire è che, al momento, i TV LG del 2019 sono quelli che offrono tutte e tre le feature di Apple, mentre i TV Samsung mancano ancora di HomeKit.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest