Hi-Fi Notizie

Bassocontinuo Ultra Feet: i piedini isolanti che parlano italiano

bassocontinuo

Con i nuovi piedini Ultra Feet, l’azienda italiana Bassocontinuo propone il primo sistema di isolamento totalmente testato in laboratorio

Già molti appassionati di musica fanno fatica a comprendere l’importanza dei cavi di potenza e di connessione quando devono allestire un sistema hi-fi e, ancora meno, conoscono l’importanza dei sistemi di isolamento come ad esempio i rack e i piedini. Questi ultimi sono forse gli elementi più snobbati in assoluto, quanto in realtà possono fare molta differenza in impianti audio di un certo livello. Lo sa bene Bassocontinuo, azienda italiana specializzata proprio in rack e supporti hi-fi che, con i piedini Ultra Feet, propone il primo sistema di isolamento totalmente testato in laboratorio.

Sistema che punta a ridurre drasticamente la possibilità che vibrazioni negative raggiungano i componenti di qualsiasi sistema hi-fi disperdendo l’energia sotto forma di calore. I risultati secondo Bassocontinuo già a un primo ascolto? Focalizzazione dell’immagine sonora, maggiore dettaglio ed incremento della dinamica.

Ultra Feet, che funziona sotto qualunque elettronica ma che è fortemente consigliato sotto le sorgenti (giradischi e lettori CD), nasce dall’idea di ottimizzare i materiali visco elastici a seconda del carico (si va in pratica da 1 a 80 Kg), creando un prodotto specifico con un range di utilizzo limitato a parametri ben precisi.

Anche per questo Ultra Feet è attualmente disponibile in quattro livelli a seconda delle dimensioni e delle prestazioni che si vogliono ottenere (l’immagine sottostante li riporta tutti). Ognuno di questi livelli è tarato su un range di carico specifico, con due o tre differenti materiali smorzanti (a seconda del livello), ma tutti sono interamente testati da Vicoter in collaborazione con l’Università Politecnico di Milano.

In particolare, durante i test, viene utilizzato uno shaker elettrodinamico (G&W V55) per introdurre le vibrazioni negli ammortizzatori e due accelerometri (PCB 333B32) vengono utilizzati per misurare la riduzione delle vibrazioni ottenuta dal blocco di smorzamento (Ultra Feet), che viene caricato con un peso.

Tutti i piedini Ultra Feet, indipendentemente dal livello, sono regolabili in altezza per un fine tuning ottimale. Per gli impianti più pesanti gli Ultra Feet sono disaccoppiati da dischi in Technogel, materiale che combina la deformazione 3D di un fluido con la memoria di forma di un solido. Ogni piedino è inoltre disaccoppiato sia dal ripiano su cui appoggia, sia dall’elettronica che ospita, rendendolo un sistema indipendente a tutti gli effetti.

Se utilizzati con i rack Bassocontinuo, gli Ultra Feet Level 2 sono progettati per completare la gamma Classic dell’azienda, Level 3 per la Reference Line, Level 4 per la serie Revolution Line e Level 5 per la Ultimate Line. E veniamo ora ai prezzi. I Bassocontinuo Ultra Feet sono disponibili in versione da tre o quattro piedini a partire da 127 a set (Level 2 a tre piedini) per arrivare a 345 euro nel caso del set Level 5 di quattro piedini. Qui la lista completa:

  • Bassocontinuo UltraFeet Level 2 Set di 3 € 127
  • Bassocontinuo UltraFeet Level 2 Set di 4 € 159
  • Bassocontinuo UltraFeet Level 3 Set di 3 € 159
  • Bassocontinuo UltraFeet Level 3 Set di 4 € 199
  • Bassocontinuo UltraFeet Level 4 Set di 3 € 199
  • Bassocontinuo UltraFeet Level 4 Set di 4 € 259
  • Bassocontinuo UltraFeet Level 5 Set di 3 € 273
  • Bassocontinuo UltraFeet Level 5 Set di 4 € 345

© 2020, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest