Entertainment Guida 4K/BD/DVD

Café Society [Blu-ray]

Cafè society

In Café Society Woody Allen sposa per la prima volta il digitale. Il disco Blu-ray restituisce splendidamente la vivida fotografia di Vittorio Storaro. Peccato per il bagaglio audio che non vuole sposare l’alta fedeltà.

Ambientata negli anni ’30, la storia d’amore dolce amara di Woody Allen Café Society, segue il viaggio di Bobby Dorfmann (Jesse Eisenberg) dal Bronx, dov’è nato, a Hollywood, dove si innamora, per poi fare nuovamente ritorno a New York. Lì verrà travolto dal mondo vibrante della vita dei locali notturni dell’alta società. Woody Allen con Café Society vuole evocare il mondo degli anni ’30 per raccontare una storia profondamente romantica sui sogni che non muoiono mai.

VIDEO

Café Society segna il sodalizio di Woody Allen con il digitale. Su consiglio del celebre direttore della fotografia Vittorio Storaro (Apocalipse Now, Reds) il regista ha adottato per la produzione le cineprese Sony CineAlta F65 e F55 montando lenti Cooke S4. Adottando l’aspect ratio 2.00:1, qui inscatolato nel formato 16:9 widescreen nella traccia Full HD 1080p MPEG-4 AVC, Café Society si mostra in alta definizione splendente e vivido. Le immagini ricordano le tinte sgargianti e vibranti del recente lungometraggio dei fratelli Coen Ave Cesare – Hail, Caesar!

cafe society AFdigitale

Il quadro presenta un gran senso di profondità, textures croccanti e un ottimo bilanciamento del contrasto. Le sagome risultano vive e tridimensionali. I fotogrammi sembrano scatti HDR per come risultano luminosi i bianchi e tenebrose le macchie nere delle oscurità. Sarà anche la prima produzione digitale di Woody Allen ma è anche probabilmente il contributo video più splendente della sua filmografia in Blu-ray.

Storaro, assiduo collaboratore di Bernardo Bertolucci, Francis Ford Coppola e Warren Beatty, ha optato per un’immagine priva di grana, tagliente in pieno giorno e alle bassi luci, con textures e pattern realistici e fini, anche sui fondali degli ambienti meno illuminati. Non abbiamo evidenziato casi di banding o rumore digitale. La codifica studiata da Warner Bros. è esemplare: il disco Blu-ray è attualmente il supporto più fedele per rivedere Café Society in un ambiente domestico. Chapeau!

AUDIO

Il setup audio di Café Society propone due lingue: inglese e italiano. La prima è proposta nel codec lossless DTS-HD Master Audio 5.1 alla profondità di 24bit; l’idioma italico è vestito nel solito sottodimensionato e restrittivo Dolby Digital 5.1 al bitrate di 640 Kbps.

cafe society AFdigitale

Sebbene i film di Woody Allen non siano gli spettacoli ideali per godere di un’esperienza surround roboante, il mix si lascia apprezzare per la solidità delle partiture jazz, la chiarezza dei dialoghi e la compostezza della voce narrante del regista stesso. Non abbiamo udito gracchi o distorsioni, se non quando espressamente volute. Allen è solito tappezzare i suoi lungometraggi di canzoni d’epoca, spesso con un sonoro sì rivisto e rimasterizzato ma che mantiene quel sound imperfetto (i graffi del 45 giri, i sobbalzi di tonalità e il pitch accelerati del ritmo Ndr.) che caratterizza un periodo storico. Come dice il vecchio saggio filmaker, una colonna sonora può dire più di mille parole.

E Café Society, che di parole ne avviluppa già tante tra i dialoghi avveneristici della Hollywood degli anni ’30, adempie alla regola regalando una colonna sonora dinamica, altalenante tra i ritmi soavi e quelli più veloci dei party cerimoniali. La risoluzione delle basse frequenze non dà segni di cedimento; si rimpiange l’intrusione poco marcata del subwoofer: personalmente la partitura avrebbe beneficiato di una gamma più viva e costante sui bassi piuttosto che adottare la solita metodologia poppante, del sub che colpisce prepotentemente salvo poi ritirarsi nell’immediato.

cafe society AFdigitale

Il Dolby Digital italiano non può competere con la robustezza dell’audio madrelingua. A risultare incatenate sono sopratuttuto le partiture musicali, prive di quella dimensione rotonda necessaria per riempire una stanza. Il subwoofer, a sua volta, suona incubato, come un tuono sottovuoto. I parlati sono gli elementi che meno risentono della codifica lossy: arrivano chiari e intellegibili. Salvo qualche mugugno degli attori, il film si segue chiaramente e non è necessario livellare continuamente il volume per capire cosa il protagonista abbia pronunciato.

cafe society AFdigitaleEXTRA

  • Sul red carpet (2min ca.)
  • Galleria fotografica (33 foto)

I contenuti speciali sono davvero scarni. La gallery mette in rassegna alcuni scatti di scena. Si possono visualizzare in sequenza unica automatica o manuale. “Sul red carpet” assemblea sprazzi di dichiarazioni circostanziali di Steve Carrell, Blake Lively, Jesse Einsenberg e Kristen Stewart. Non c’è da aspettarsi alcuna analisi rilevante del film o delle sue tematiche.

All’interno della confezione amaray si trova il cedolino per scaricare la copia digitale del film con l’applicazione flixter. Il digital download scade il 31 dicembre 2020.

cafe society AFdigitale

TESTATO CON:

TV Sony 55XD9305, UHD player Panasonic DMP-UB900

Blu-ray disponibile su dvd-store.it

Café Society [Blu-ray]
7,5 Recensione
Pro
Video dettagliato e codifica trasparente
Fotografia di Vittorio Storaro splendente
Traccia inglese solida
Contro
Audio italiano in Dolby Digital
Extra sbrigativi
Riepilogo
Titolo originale: Café Society
Prodotto da: Lucky Red
Distribuito da: Warner Home Video
Durata: 96’
Anno di produzione: 2016
Genere: commedia
Regia: Woody Allen
Interpreti: Steve Carell, Sheryl Lee, Todd Weeks, Paul Schackman, Jodi Carlisle, Richard Portnow, Jeannie Berlin, Ken Stott, Jesse Eisenberg, Sari Lennick, Stephen Kunken, Laurel Griggs, Corey Stoll, Saul Stein, Gabriel Millman, Blake Lively, Kristen Stewart
------
Supporto: BD50
Aspect Ratio: 2.00:1 (anamorfico 16:9)
Codifica Video: 1080p MPEG-4 AVC
Audio: DTS-HD Master Audio 5.1: Inglese | Dolby Digital 5.1 (640 kbps) italiano, inglese
Sottotitoli: Italiano NU, Inglese NU
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF

Pin It on Pinterest

Iscriviti alla newsletter di AF Digitale!

Ricevi le ultime notizie e gli aggiornamenti dalla redazione, fatti guidare nel mare magnum della tecnologia.

Iscrizione avvenuta con successo!