Notizie Personal computing Speciale CES 2018

CES 2018 – Dell XPS 13 è ancora più piccolo e performante

dell xps 13 2

Il notebook Dell XPS 13 da 13,3 pollici nella versione 2018 è più piccolo, più robusto, e pensato per offrire alte prestazioni.

Dell ha aggiornato il suo ultraportatile XPS 13 verso la fine del 2017 , ma ciò non impedito al produttore di revisionarlo anche per il 2018. Al CES 2018 infatti è stato presentato il nuovo Dell XPS 13 che non si discosta molto dalla versione precedente, ma offre alcuni cambiamenti chiave che Dell ha apportato al design per ottenere più prestazioni dai processori Intel di ottava generazione, mantenendo al contempo la durata della batteria e riducendo il suo ingombro complessivo. La versione 2017 era il portatile più piccolo del mondo da 13,3 pollici e ora il titolo è destinato a proseguire con 2018. Secondo Dell, il nuovo XPS 13, è il 24% più piccolo sul volume totale, in parte grazie alla riduzione del bordo attorno al suo display InfinityEdge portato a soli 4 mm, il che fornisce un rapporto schermo-corpo dell’80.7%

CES 2018 – Dell XPS 13 è ancora più piccolo e performante

Due display

È possibile scegliere tra display touch UHD 4K o Full HD o uno non HD full-touch, il tutto con una luminosità massima di 400 nits. Dell ha dichiarato di aver risolto un problema con il cambio dei colori alla massima luminosità, quindi la versione 4K UHD avrà ancora il 100% della gamma di colori sRGB a 400 nits (gli schermi Full HD sono al 72% sRGB). La webcam è ancora in basso, ma almeno ora è centrata, e funge anche da telecamera a infrarossi per l’accesso ai dati tramite riconoscimento facciale. È anche possibile inserire un lettore di impronte digitali nel pulsante di accensione.

Alluminio e fibra di carbonio per la leggerezza

Come il suo predecessore, l’XPS 13 ha un corpo in alluminio lavorato in argento platino con poggia polsi in fibra di carbonio composita di colore nero, che al momento è anche l’unica versione disponibile in Italia. Per gli altri Paesi è previsto anche un nuovo modello in oro rosa con poggia polsi in fibra di vetro intrecciata di colore bianco. La fibra di vetro è stratificata per offrire il massimo della resistenza, ma è allo stesso tempo leggera ed offre una sensazione di morbidezza. Inoltre, è rivestita per evitare l’ingiallimento. I materiali utilizzati, in generale, sono resistenti ma leggeri, e consentono di mantenere il peso totale del notebook intorno ai 1,2 chilogrammi.

CES 2018 – Dell XPS 13 è ancora più piccolo e performante

Addio USB classiche

Per ridurre lo spessore del notebook a soli 11,6 mm, sono state tolte le porte USB di dimensioni normali a favore delle porte Thunderbolt 3, USB-C e di una porta USB-C 3.1. Dell include nella dotazione anche un adattatore USB da tipo A a tipo C. Qualsiasi di queste porte USB-C può essere utilizzata per caricare o alimentare il laptop, e c’è uno slot per schede microSD per aumentare l’archiviazione interna.

Diverse configurazioni saranno disponibili per il Dell XPS 13 da questo mese direttamente sul sito del produttore a partire da 1.349 con processore Intel quad-core i5-8250U o i7-8550U di ottava generazione, RAM da 8 GB (1,866 MHz) o 16 GB RAM (2,133 MHz), SSD PCIe da 256 GB o 512 GB o 1 TB, grafica Intel UHD 620 e connettività wireless Killer 1435 802.11ac (2×2) con Bluetooth 4.1.

Meno calore, ma più prestazioni e autonomia

Dell ha raddoppiato heat pipe e le ventole e ha utilizzato per la prima volta su un notebook la tecnologia Gore Thermal Insulation che aiuta a convogliare il calore fuori dal dispositivo anziché all’interno dello chassis del notebook. I miglioramenti in termini di raffreddamento hanno consentito a Dell di ottenere più prestazioni dai suoi componenti riducendo al contempo il calore che normalmente arrivava fino alle mani.  Nonostante i miglioramenti delle prestazioni, Dell XPS 13, secondo il produttore, permette di avere un’autonomia di quasi 20 ore con un display Full HD o di circa 11 ore nella versione con un display 4K.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest