Hi-Fi Notizie

Debut Pro: il giradischi giusto per i trent’anni di Pro-Ject

debut pro

Il produttore austriaco Pro-Ject compie trent’anni e per l’occasione festeggia con un giradischi speciale. Ecco il Pro-Ject Debut Pro

Il produttore austriaco Pro-Ject, famoso in tutto il mondo per i suoi giradischi, compie trent’anni e non poteva che festeggiare l’importante ricorrenza con un giradischi speciale. Ha così deciso di proporre non un modello esoterico e di fascia altissima, bensì il Debut Pro, giradischi che si inserisce nella serie Debut di gamma media il cui primo modello risale al 1998.

Da allora a oggi si sono susseguite varie iterazioni di quel modello originale, con l’ultima in ordine di tempo (il Debut Evo Carbon) approdata sugli scaffali lo scorso anno. Capace di riprodurre vinili a 33, 45 e 78 giri, il Pro-Ject Debut Pro è costruito ovviamente sulle basi del design del Debut, ma i miglioramenti sono numerosi e, secondo il produttore austriaco, ogni componente del nuovo modsello è stato riprogettato per ottenere prestazioni di qualità superiore.

Ad esempio, il Debut Pro è il primo giradischi della gamma Debut a presentare il particolare design del braccio monopezzo in carbonio-alluminio che Pro-Ject ha già sperimentato su modelli di fascia superiore. L’uso di questi due materiali si traduce in un braccio leggero e rigido, ben smorzato e schermato.

Il braccio può anche essere regolato per le impostazioni di azimut e VTA (angolo di tracciamento verticale) consentendo quindi una certa regolazione da parte dell’utente, mentre come testina MM già fornita nella confezione (e già installata e allineata) troviamo la nuova Pick-IT Pro.

Questa testina è il risultato della stretta collaborazione di Pro-Ject con Ortofon e si basa sul classico corpo Ortofon 2M. Il produttore austriaco afferma però che il suo suono è stato ispirato dai tradizionali design SPU, caratterizzati da una bassa capacità e da un livello di uscita leggermente più elevato.

Infine, il motore di azionamento CA progettato e realizzato internamente è disaccoppiato dal telaio principale tramite una piastra di montaggio con punti di fissaggio smorzati in TPE, in modo da ridurre le interferenze e il conseguente rumore. Per ridurre ulteriormente la possibilità di rumore, il plinto del giradischi poggia su tre piedini in metallo smorzati regolabili in altezza.

Il Pro-Ject Debut Pro sarà disponibile in Italia a settembre a un prezzo di circa 850 euro, mentre queste sono le specifiche tecniche ufficiali.

Tipo: manuale, a cinghia
Variazione velocità: 33: ± 0,40% 45: ± 0,50%
Wow & flutter: 33: ± 0,16% 45: ± 0,14%
Braccio: da 8,6″ alluminio-fibracarbonio
Lunghezza effettiva: 218,5 mm
Overhang: 18.5mm
Massa effettiva del braccio: 10g
Rumble: -68dB
Dimensioni (LxAxP): 415 x 113 x 320 mm
Peso: 6 kg

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest