Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD

Dolby Vision per l’UHD Blu-ray di Alita: Angelo della battaglia

Dolby Vision per l’UHD Blu-ray di Alita: Angelo della battaglia

L’Ultra HD Blu-ray di Alita: Angelo della battaglia sarà proposto anche in Dolby Vision. Una prima volta assoluta per 20th Century Fox.

In attesa di scoprire la data di uscita dell’edizione italiana, Alita: Angelo della battaglia approderà in Ultra HD Blu-ray negli USA il 23 luglio e per l’occasione 20th Century Fox proporrà il film di Robert Rodriguez prodotto da James Cameron con un comparto video “universale”, nel senso che l’UHD Blu-ray conterrà HDR10, HDR10+ e Dolby Vision.

È la prima volta, dopo un centinaio di titoli, che un Ultra HD Blu-ray della major hollywoodiana (recentemente acquisita da Disney) viene proposto con video anche in Dolby Vision e non è una novità da poco, considerando che 20th Century Fox, assieme a Samsung e Panasonic, è stata tra le principali promulgatrici dell’HDR10+.

Da un lato l’inserimento del Dolby Vision non darà assolutamente fastidio ai possessori di TV Samsung, che per godere dell’HDR con metadati dinamici potranno comunque sfruttare l’HDR10+ senza quindi perderci nulla. Dall’altro lato però questo è l’ennesimo segnale di come la HDR10+ Alliance abbia sempre meno peso negli equilibri del mercato Home Video e dei TV.

Dolby Vision per l’UHD Blu-ray di Alita: Angelo della battaglia

Ormai infatti è rimasta solo Samsung a proporre televisori senza il supporto al Dolby Vision (persino TCL e Hisense lo supportano assieme all’HDR10+) e, con questa novità di Fox, tutti i grandi studios di Hollywood hanno realizzato almeno un Ultra HD Blu-ray con Dolby Vision. Dolby Vision che tra l’altro ha una netta predominanza anche in ambito digitale (si pensi solo a Netflix o ai film su iTunes), mentre l’HDR10+ è partito un po’ con il freno a mano tirato e non ha certo migliorato la propria situazione nel corso dei mesi.

Da qui a ipotizzare una sua completa scomparsa il passo è ancora lungo (Amazon Prime Video ad esempio ha puntato sull’HDR10+) e, con i primi titoli certificati IMAX Enhanced, l’HDR10+ potrebbe rimanere un formato elitario.

Sembra impossibile comunque che Samsung possa rimanere fedele solo al “suo” formato HDR ancora per molto, anche perché il Dolby Vision continua a trovare favori da diversi nomi importanti di Hollywood, con lo stesso James Cameron impegnato nel remaster di Avatar e Titanic che ha scelto proprio il Dolby Vision come formato HDR.

Tornando ad Alita: Angelo della battaglia, l’UHD Blu-ray americano avrà una traccia in Dolby Atmos e un ricco comparto extra composta da dieci featurette e da uno speciale in quattro parti sulla realizzazione di altrettante sequenze chiave del film.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest