Advertisement
AF Gaming Notizie

Fallout 76 Wastelanders, arrivano gli NCP

Fallout 76 Wastelanders, arrivano gli NCP

Fallout 76 Wastelanders, arrivano gli NCP

Wastelanders debutta oggi come aggiornamento gratuito per Fallout 76, aggiungendo al titolo Bethesda una nuova storia, nuove armi, nuovi eventi ma soprattutto l’arrivo tanto richiesto degli NPC.

Fallout 76: Wastelanders Update debutta oggi su tutte le piattaforme, portando al titolo di Bethesda una lunga serie di novità. Grazie a Wastelanders, Fallout 76 torna finalmente su quelli che sono i punti cardine della saga: NPC, dialoghi con possibilità di scelta e conseguenze e una nuova storia principale da seguire.

Ad attirare nuovamente l’attenzione dei fan della saga potrebbe proprio essere l’aggiunta degli NPC, ovvero dei personaggi controllati dal computer. Questi infatti rappresentavano una grave assenza all’interno del gioco originale, facendolo sembrare vuoto ed esanime in più di un’occasione. Si tratta comunque di un titolo post-apocalittico, quindi non aspettatevi di trovare megalopoli sovrappopolate dopo l’aggiornamento.

Come cambia l’esperienza di gioco con l’aggiunta dei nuovi NPC?

L’aggiunta di questi personaggi rappresenta una vera e propria svolta per Fallout 76. Questi avranno bisogno di aiuto, racconteranno storie, offriranno missioni. Inoltre saranno anche in grado di reagire agli avvenimenti esterni, offrendo ancora più libertà di gameplay e di scelta ai giocatori.

A questo si aggiungono anche nuovi umani ostili da affrontare, accompagnati da nuove sfumature tattiche del sistema di combattimento. Sconfiggendoli avremmo poi facile accesso ad una buona dose di armature e Stimpaks.

Gli NPC sono sparsi un po’ ovunque, dalle strade agli accampamenti. Potremo trovarli addirittura all’interno di nuove strutture in zone precedentemente inabitate. Tutto ciò, però, causerà non pochi problemi ai giocatori che avevano costruito la propria base proprio in queste zone. Questi saranno infatti costretti a migrare e a spostare il proprio rifugio. Fortunatamente Bethesda ha pensato a questa evenienza, offrendo a tutti un “trasloco” gratuito.

Fallout 76 Wastelanders, arrivano gli NCP

Due nuove fazioni, ognuna con la propria base, e un nuovo sistema di dialoghi.

Con Wastelanders vengono aggiunte anche due nuove fazioni all’interno di Fallout 76: i Raiders e i Settlers. Entrambe avranno una propria base all’interno della mappa di gioco, queste si chiameranno rispettivamente Crater e Foundation. All’interno di questi avamposti troveremo parecchi NPC impegnati nelle loro vite quotidiane. Dormono, lavorano e si riuniscono verso sera per festeggiare tutti insieme. Ovviamente queste basi saranno un’ottima fonte di nuove missioni giornaliere per i giocatori.

Fallout 76 Wastelanders, arrivano gli NCP
Entrambe le fazioni avranno un sistema di tracciamento della reputazione, che può variare sia in maniera positiva che negativa a seconda delle nostre azioni. Inizialmente saremo considerati come soggetti ostili dai Raiders (questo vuol dire che verremo attaccati se ci troviamo fuori dalla loro base), ma nel corso della storia potremo guadagnare la loro approvazione, fino a diventare degli alleati. Ovviamente stringere un’alleanza con una delle due fazioni sarà molto utile, queste ci garantiranno infatti prezzi scontati su un’ottima varietà di armature e strumenti, oltre a fornirci accesso ad oggetti esclusivi.

Durante la storia, sarà possibile interagire con entrambe le fazioni. Ad un certo punto, però, ci sarà un punto di non ritorno in cui dovremo decidere quale delle due supportare. Sarà comunque possibile rimanere amichevoli con la fazione che “scarteremo”, semplicemente svolgendo le loro missioni giornaliere.

Il nuovo sistema di dialoghi si basa invece su due colossi come Skyrim e Fallout 3. Le opzioni fra cui scegliere saranno molteplici, e si baseranno fortemente sugli attributi S.P.E.C.I.A.L. del nostro personaggio e sulle nostre scelte passate. La nostra personalità verrà dunque rispecchiata nelle scelte che potremo prendere.

A tutto ciò si aggiungono anche numerose armi, equipaggiamenti, attività, eventi pubblici e missioni (anche per giocatori di livello 50 o superiore), che forniranno ulteriore longevità al titolo. Insomma nonostante la grande quantità di critiche ricevute inizialmente, Bethesda si è data da fare ed ha lavorato su Fallout 76, che ora sembra finalmente raggiungere la caratura prevista da tutti gli appassionati.

Ricordiamo che Wastelanders è un aggiornamento gratuito di Fallout 76, disponibile da oggi, 14 aprile 2020, per PS4, Xbox One e PC.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest