Accessori Audio portatile Hi-Fi Notizie

iFi Audio Go Link: DAC hi-res/ampli cuffie a meno di 60 euro

Go Link

Con un prezzo a dir poco aggressivo, il DAC hi-res/ampli cuffie iFi Audio Go Link promette di migliorare enormemente l’esperienza audio con smartphone, tablet e PC

iFi Audio ha ampliato la sua serie di DAC/ampli cuffie portatili GO con iFi GO Link, un nuovo dongle per connettersi a smartphone, tablet, PC e Mac tramite una porta USB. Il suo scopo è duplice. Da una parte consente di collegare cuffie e auricolari cablati a sorgenti audio (essenzialmente smartphone) che non dispongono di un’uscita per cuffie da 3,5 mm. Dall’altra, anche se il dispositivo in questione ha una presa jack, il GO Link punta a migliorare l’esperienza di ascolto.

Go Link

A un’estremità del dongle troviamo un connettore USB-C, mentre all’altra ci sono il DAC e i circuiti dell’amplificatore per cuffie, entrambi racchiusi in un piccolo contenitore in lega di magnesio. Nel mezzo c’è un cavo flessibile di 6 cm con conduttori in rame argentato e isolamento polimerico, che consente di ridurre la “tensione” sulla porta USB a cui è collegato il GO Link.

Il DAC integrato è un ESS Sabre ES9219MQ/Q a 32 bit con architettura HyperStream III, alla quale si sommano le tecnologie Quad DAC+ e Time Domain Jitter Eliminator, oltre ai circuiti di clock dedicati che utilizzano un oscillatore a cristallo. Troviamo inoltre una funzione importante come il DRE (Dynamic Range Enhancement) e tecnologie per ridurre al minimo la distorsione armonica totale e la diafonia. Se poi volete personalizzare maggiormente il sound, sono a disposizione diversi filtri digitali.


Il DAC permette la compatibilità con file PCM fino a 32 bit/384 kHz, DSD a 11,2 MHz (DSD256) e MQA e, tramite un LED colorato, possiamo capire subito il tipo di audio in ingresso e la sua frequenza di campionamento.

Infine, l’amplificatore per cuffie del GO link si segnala sia per la tecnologia S-Balanced, sia per una potenza di uscita di 70 mW/1,5 V su 32 ohm, che sale a 2V per cuffie a impedenza più elevata. Oltre ad alimentare le cuffie, l’uscita da 3,5 mm può essere utilizzata per collegare un preamplificatore, un amplificatore integrato o diffusori attivi.

Insomma, in un corpo così piccolo c’è davvero tanta tecnologia e anche il prezzo di 59 euro è a dir poco invitante per chi vuole migliorare l’ascolto del proprio smartphone, tablet o PC.

© 2022, MBEditore – TPFF srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

<strong>SCRIVICI</strong>


    MBEditore network

    Loading RSS Feed

    Pin It on Pinterest