Featured home Musica Notizie

LE VIRTU’ ‘per nulla’ NASCOSTE di Valentina Mattarozzi

Valentina Mattarozzi

A Natale ci siamo dedicati a recensire 3 cd che non possono mancare nella collezione di qualsiasi audiofilo. Sulla linea di questo filone, periodicamente segnaleremo album da prendere in considerazione per arricchire la nostra collezione con Musica di pregio.

E’ bello vedere che anche il panorama italiano offre artisti di grande talento e capacità. Valentina Mattarozzi la musica l’ha sempre avuta nel cuore, bolognese di nascita, a 6 anni inizia a studiare pianoforte e a 14 già si cimenta nella composizione. Al suo attivo, in un curriculum artistico e professionale di tutto rispetto con esperienze di cabarettista, ballerina, modella, attrice e cantante. Le Virtù Nascoste è il terzo Album della cantautrice Bolognese.

La prima cosa che proverete nell’inserire il cd Le Virtù Nascoste nel vostro impianto è poter tastare con mano la qualità dell’incisione. Fa davvero piacere avere contezza che anche gli artisti italiani siano attenti a questo aspetto indispensabile per godere appieno delle emozioni che un messaggio musicale ben inciso e riprodotto può trasmettere.

Alle prime note di ‘Fragili’ si nota subito l’estensione e la profondità dei bassi, gli strumenti ricostruiscono con grande realismo in larghezza e profondità il palcoscenico; la voce di Valentina, bella, intonata, e leggermente avanzata ma questo contribuisce ad accentuare l’effetto ‘Live’.


Con il Brano ‘La vita dei miracoli’, Valentina fa sfoggio della sua padronanza del ritmo e della melodia.

‘Nostalgie’ è una vera chicca, Valentina Mattarozzi sfoggia la sua meravigliosa voce in francese, curandone l’accento alla perfezione, con l’eleganza e la raffinatezza che i toni cisalpini riescono a donare a questo elegante nostalgico brano che si articola sulle note di un Violino, di una chitarra Manouche e di un contrabbasso.

Valentina Mattarozzi fa sfoggio della sua voce, che sembra voler quasi domare con eleganza e maestria in tutte le sue performance, alternando brani che hanno fisarmonica, sax, violino come protagonisti a farle da accompagnamento, o come nella ritmica ‘La mia fortezza’, le cui percussioni ne tracciano il ritmo elegante.

‘Rien ne va plus’ è il terzo brano in cui Valentina canta nuovamente in francese, ma qui le cose vanno molto bene, per lo meno dal punto di vista della qualità di questo delizioso brano.

Struggente il brano ‘Mille scarpe rosse’, le mille scarpe rosse che ti auguriamo di avere per tutte le esibizioni che dovrai fare Valentina, perché siamo sicuri che davanti hai una lunga e brillante carriera.

Grazie Valentina, con la tua musica riusciamo a trovare negli 11 brani che hai scritto e composto, le emozioni, la grazia, la gioia, la serenità e la calma di cui abbiamo bisogno, hai ragione, siamo ‘Fragili’ ma non quando ascoltiamo il tuo disco che ci riempie il cuore.
CD: https://www.azzurramusic.it/it/component/virtuemart/tri1408_virtunascoste disponibile anche in MP3

© 2022, MBEditore – TPFF srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest