Accessori Featured home Notizie Wearable

Lumos Helmet & Apple Watch

L’Apple Watch ora può venire utilizzato per attivare i segnali di direzione sui caschi Lumos Helmet per ciclisti, liberandoli dall’uso del telecomando

Indossare il casco quando ci si muove in bicicletta è importante per la propria incolumità e ora che si va verso la bella stagione val la pena pensarci. I caschi Lumos sono dotati di LED anteriori e posteriori che segnalano la propria presenza su strada ma anche la direzione, fondamentale nelle ore notturne.

Recentemente Lumos ha aggiunto una nuova e interessante caratteristica ovvero il controllo tramite Apple Watch. La dotazione di Lumos vede la presenza di segnalatori LED sul retro che vengono attivati da un telecomando in genere posto sul manubrio, ebbene tali indicatori ora possono interagire direttamente con lo smarwatch.

Un semplice gesto portando il braccio a sinistra o a destra innesca il relativo indicatore. Non si tratta di un banale gimmick bensì di un’interessante feature che libera dall’interazione col telecomando, tanto più che in genere il ciclista dovrebbe comunque segnalare la direzione col braccio, liberandolo da ulteriori preoccupazioni.

Una volta installata l’app sull’Apple Watch quest’ultimo registrerà la gestualità di chi lo indossa e come procede per indicare le due direzioni. Inoltre l’apparato proseguirà nella vibrazione ricordando che la freccia è ancora attiva, disattivandosi nel momento in cui si va a scuotere il polso.

La limitazione pratica è ovviamente legata a quale polso si è uso indossare lo smartwatch, ricordandosi che occorre sempre e comunque indicare la direzione col relativo braccio, l’opzione di avere un Apple Watch per polso non crediamo sia percorribile.

Gli elmetti Lumos, che a quanto afferma l’azienda possiedono 6 ore di autonomia, hanno un prezzo importante pari a circa 179€ ma immaginiamo equiparato alla qualità del prodotto.

Tutto sta nel capire quanto teniate alla vostra sicurezza ma soprattutto quanta fiducia riponete in coloro che vi seguono e dovrebbero tenere in debita considerazione le vostre segnalazioni e quelle del vostro casco.

© 2018, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest