UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Cinema Entertainment Notizie Streaming

Netflix aggiunge il Parental Control sotto forma di PIN

Netflix parental home

Netflix offrirà la possibilità di creare un PIN per limitare la visione di film e serie TV specifiche non adatte ai bambini.

Netflix renderà più facile per i genitori controllare ciò che i loro bambini potranno vedere. L’azienda ha annunciato l’introduzione (non a breve) di nuove funzioni di Parental Control che, tra le altre cose, includono la possibilità di bloccare l’accesso a singoli programmi TV o film. Tale caratteristica di blocco si presenta sotto forma di PIN, che deve essere inserito da chiunque tenti di riprodurre un contenuto che è stato inserito tra quelli con limitazioni.

Il PIN non è una novità

Netflix offre già alcune funzionalità di gestione per controllare ciò che i bambini possono vedere. Esistono, ad esempio, profili regolari e profili Kid, l’ultimo dei quali offre solo contenuti a misura di bambino. Inoltre, la società, da molto tempo offre  la possibilità di limitare i contenuti secondo fasce d’età predefinite. L’utente infatti può gestire i vari profili e creare, anche in questo caso, un PIN per far accedere ai contenuti che sono stati classificati come inadatti alla fascia di età selezionata.

Netflix aggiunge il Parental Control sotto forma di PIN

Soluzione imperfetta

Nonostante questo sia un primo passo per non dare la possibilità ai minori di vedere programmi inadatti alla loro età, questa soluzione si è rilevata imperfetta per le famiglie che hanno percezioni diverse di ciò che è e non è appropriato per bambini o utenti specifici. Per questo motivo, Netflix aggiunge la possibilità di limitare singoli film e serie TV con un PIN. Questa funzione si trova in nella sezione “Parental Control”, in cui l’utente può cercare lo show specifico e aggiungerlo all’elenco dei titoli con restrizioni.

Livello di maturità più visibile

Inoltre, Netflix afferma che inizierà a mostrare il livello di maturità di ogni titolo in maniera più evidente  quando inizia la riproduzione del video. Questo per aiutare gli utenti a sapere a colpo d’occhio il tipo di contenuto che il bambino potrebbe vedere. L’azienda garantisce che continuerà a cercare altri modi per rendere questo tipo di informazioni facilmente disponibili.

Secondo il Director of Enhanced Content di Netflix, Mike Hastings, la nuova funzione di protezione tramite PIN sarà resa disponibile a livello globale nei “i prossimi mesi”, quindi potrebbe volerci un po’ di tempo prima di vederla attiva nel proprio account.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest