UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home Notizie TV

Panasonic HZ980: due TV OLED 4K per chi vuole spendere “poco”

hz980

Panasonic ha annunciato per il mercato europeo la nuova serie di TV OLED 4K HZ980 per il 2020. Prezzi interessanti e una grande attenzione al comparto video

Un po’ a sorpresa Panasonic ha annunciato per il mercato europeo una nuova serie di TV OLED 4K per il 2020, che va così ad affiancarsi alle tre gamme HZ1000, HZ1500 e HZ2000 già svelate nei mesi scorsi e di cui abbiamo parlato nel dettaglio in questo speciale. La nuova serie si chiama HZ980 e, come si può capire dalla sigla, sarà anche la più economica tra le quattro, pur condividendo molti aspetti delle altre tre serie. Panasonic proporrà da agosto i due modelli da 55’’ e 65’’ di questa nuova gamma rispettivamente a 1.799 e 2.499 euro, ovvero alcune centinaia di euro in meno rispetto ai rispettivi TV HZ1000.

Questo perché i TV HZ980 hanno qualcosa in meno in termini di funzionalità rispetto ai fratelli maggiori. La tecnologia per la gestione del movimento, ad esempio, è la versione Smooth Motion Drive al posto della Smooth Motion Drive Pro delle altre serie, mentre a differenza dei TV HZ1000 la base tonda dei modelli HZ980 non permette la rotazione dello schermo.

Com’era prevedibile, inoltre, parliamo di TV con pannello OLED 4K standard presente anche a bordo dei TV HZ1000 e HZ1500, al contrario del pannello OLED 4K Professional Edition che solo la serie ammiraglia HZ2000 può vantare (dopotutto i due modelli da 55’’ e 65’’ di quest’ultima costano rispettivamente 2999 e 3.799 euro. Infine (e anche qui ce lo aspettavamo), la serie HZ980 non monta il sistema audio integrato nei TV HZ1500 e HZ2000 (e ottimizzato da Technics) con diffusori di altezza rivolti verso l’alto per sfruttare la verticalità del Dolby Atmos.

Per il resto siamo comunque di fronte a due TV OLED 4K di grandissimo pregio. Anche a bordo dei due modelli HZ980 troviamo infatti il processore video top di gamma HCX PRO Intelligent Processor e il supporto a HDR10, HDR10+, HLG e Dolby Vision. Non mancano poi la modalità di visione Filmmaker Mode (ne abbiamo parlato qui) e il Dolby Vision IQ, un’aggiunta al Dolby Vision sviluppata per operare in sinergia con il sensore di luminosità montato nei TV per ottimizzare la resa su schermo in relazione alla quantità di luce presente nell’ambiente.

Panasonic HZ980: due TV OLED 4K per chi vuole spendere “poco”

A quanto sembra però gli ingressi HDMI 2.1 supporteranno solo alcune funzioni dello standard come eARC (il canale di ritorno audio migliorato che gestisce anche le tracce lossless) e l’Auto Low Latency Mode (ALLM). Troveremo inoltre l’ormai nota piattaforma Smart TV di Panasonic aggiornata all’ultima versione (My Home Screen 5.0). Per quanto riguarda gli assistenti vocali, sarà possibile sfruttare sia Google Assistant (inizialmente dovrebbe rendersi disponibile solo in inglese e tedesco) e Alexa di Amazon (anche in italiano), mentre il sistema audio è rappresentato da due speaker da 15 W ciascuno con effetto surround virtuale tramite Cinema Surround Pro.

Difficile dire a questo punto se Panasonic saprà attirare con questa serie chi, nel 2020, vuole puntare su un TV OLED senza spendere troppo, anche perché con la serie CX di LG, molto più completa di feature e solo leggermente più costosa (1999 e 2799 euro per i modelli da 55’’ e 65’’), e i nuovi OLED di Philips con Android TV e Ambilight, la concorrenza quest’anno è davvero spietata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest