Featured home Notizie TV

Philips OLED 984: si rivede l’Ambilight su quattro lati

philips 984

Sono emersi online i primi dettagli sulla gamma OLED 984 di Philips, che proporrà HDR universale e un gradito ritorno: l’Ambilight su quattro lati.

La nuova gamma di TV OLED di Philips attesa nella seconda metà dell’anno inizia a scoprirsi settimana dopo settimana, sebbene non ci sia stato ancora un vero e proprio evento di presentazione (per quello dovremo attendere probabilmente IFA 2019). Nelle ultime ore però siamo venuti a conoscenza di un nuovo modello di fascia alta chiamato OLED 984, i cui primissimi dettagli sono approdati per breve tempo sul sito olandese di Philips per essere poi rimossi subito dopo.

Da quel poco che si è letto nella breve descrizione delle caratteristiche tecniche, si tratta di un OLED 4K-HDR da 65’’ che, come principale attrattiva, ha un sistema di illuminazione ambientale Ambilight su quattro lati al posto dei tre lati canonici visti finora su tutti i TV OLED targati Philips. L’aggiunta di un quarto lato posto nella parte inferiore del TV farà piacere a chi monterà questo TV a parete, visto che con una classica installazione su un tavolo o un mobile il quarto lato servirebbe a ben poco.

La cosa curiosa è che Philips non proponeva questo tipo di sistema Ambilight a quattro lati dal 2015 con i TV LCD della serie 8601, senza poi dimenticare sempre nello stesso anno l’ancor più evoluto AmbiLux che caratterizzava il TV top di gamma 65PUS8901 e che, al posto della striscia di LED tipica dell’Ambilight, proponeva ben nove pico-proiettori posizionati sul retro del televisore, in modo da estendere l’immagine oltre lo schermo proiettando una rappresentazione semplifica di ciò che viene visualizzato sulla TV.

OLED 903

Tornando all’OLED 984, gli unici altri dettagli emersi dalla schedina tecnica poi rimossa indicano la presenza a bordo del processore video P5 Pro Perfect Picture Engine, il supporto a HDR10+ (quasi certo anche il Dolby Vision), una copertura dello spazio colore DCI-P3 pari al 99% e il 5100 Picture Performance Index, il valore più alto mai visto finora su un TV OLED Philips (finora ci si era spinti fino a 4500). L’OLED984 è inoltre segnalato con la sigla OLED+, che indica la presenza di un sistema audio realizzato in collaborazione con Bowers & Wilkins.

Insomma, anche quest’anno Philips sembra fare molto sul serio con i suoi OLED. Oltre a questo modello, che potrebbe comunque arrivare sul mercato anche in versione da 55’’, vedremo la gamma di fascia media OLED 754 da 55’’ e 65’’ priva di Android TV (al suo posto ci sarà la piattaforma Saphi) ma con processore video P5 Perfect Picture Engine, supporto a HDR10+ e Ambilight a tre lati. Si sa ancora pochissimo invece sulla serie OLED 934, che però dovrebbe porsi a metà strada tra la 984 e la 754.

© 2019, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest