Home cinema Notizie

Ricevitori AV Yamaha e HDMI 2.1 ballerino: ecco la soluzione

ricevitori av

Yamaha ha aggiornato la situazione dei problemi emersi in alcuni suoi ricevitori AV HDMI 2.1 del 2020 annunciando la sostituzione della scheda con gli ingressi HDMI

Finalmente anche Yamaha ha aggiornato la situazione dei problemi emersi in alcuni suoi ricevitori AV HDMI 2.1 del 2020 relativi all’impossibilità di gestire segnali in 4K/120Hz provenienti da Xbox Series X. Un problema che ha già colpito i recenti amplificatori AV di Denon e Marantz e che ha costretto Sound United a offrire gratuitamente ai possessori di questi modelli un box esterno per bypassare gli ingressi HDMI 2.1 dell’amplificatore e visionare senza più problemi i segnali in 4K/120.

Una mossa sicuramente dispendiosa per Sound United e non proprio ottimale per gli utenti (che avranno infatti uno “scatolotto” in più tra i piedi). La scelta di Yamaha è invece stata più radicale e consiste nel cambio della scheda elettronica con gli ingressi HDMI. Per fare ciò, Yamaha inizierà da questo autunno un programma di richiamo per permettere ai possessori dei suoi ricevitori AV dello scorso anno di far sostituire gratuitamente la scheda “incriminata”.

Yamaha RX-V6A

Non conosciamo ancora i dettagli precisi di questa procedura di richiamo (ne sapremo di più nel corso dell’estate), né tantomeno i tempi medi richiesti per questa sostituzione, ma ipotizziamo che la spedizione dell’amplificatore ai centri di assistenza sarà a carico di Yamaha e che inevitabilmente gli utenti dovranno restare per un po’ di tempo senza il loro amato amplificatore. Yamaha potrebbe anche optare per interventi dei suoi tecnici a domicilio, ma ci pare un’opzione poco realizzabile e molto più costosa da parte dell’azienda.

Ricordiamo che i modelli interessati da questo problema dell’HJDMI 2.1 sono gli RX-V4A, RX-V6A, RX-A2A, TRS-400 e TRS-700 e anche se Yamaha suggerisce di collegare direttamente l’eventuale Xbox Series X al TV e sfruttare la funzionalità eARC per collegare questo all’amplificatore, si tratta di un metodo di ripiego che non toglie l’importanza del problema hardware legato alla scheda con gli ingressi HDMI 2.1.

Yamaha ha inoltre precisato che i nuovissimi ricevitori AV Aventage RX-A4A, RX-A6A e RX-A8A annunciati nei giorni scorsi non soffrono del problema dei 4K/120 Hz e immaginiamo quindi che montino già le schede aggiornate.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest